Il Bicicletterario compie sei anni: si prepara un’edizione speciale

Il Bicicletterario compie sei anni: si prepara un’edizione speciale

Il Bicicletterario, l’originale e unico nonché ormai celebre Premio Letterario dedicato alla bici e al suo mondo, compie sei anni: sarà un’edizione particolare, che in alcuni suoi aspetti celebrerà i cinque anni di attività e successi, nonché i vincitori delle passate edizioni con una formula, per una volta, leggermente modificata per l’occasione – almeno per quanto riguarda le sezioni appannaggio della categoria ‘adulti’.


Nulla infatti cambia per le sezioni dedicate a giovani e giovanissimi (ragazzi e bambini), cui da sempre il Co.S.Mo.S. – Comitato Spontaneo Mobilità Soistenibile OdV (che organizza l’iniziativa) rivolge particolare attenzione: i piccoli autori potranno partecipare come sempre con propri inediti a tema ‘bicicletta’, in prosa o versi (una sola opera per ciascun autore). La Segreteria del Premio si rivolge anche alle scuole, facendo appello a insegnanti e dirigenti a veicolare l’approccio alla mobilità sostenibile attraverso la scrittura creativa tra le nuovissime generazioni.
Per gli adulti, ecco la prima novità: la Giuria – sarà chiamata a ‘eleggere’ i ‘primi dei primi’ tra i vincitori delle passate edizioni. Concorreranno a questo podio particolare i primi tre classificati, ex aequo inclusi, e coloro che hanno ricevuto una menzione speciale, d’onore o della critica per ognuno degli anni precedenti, naturalmente divisi nelle sezioni di appartenenza, racconti, miniracconti e poesie.


Per i premi particolari, o ‘speciali’, istituiti in collaborazione con altre importanti realtà del mondo della bicicletta (Parthenobike, Ciaobici.it, Borracce di Poesia, Bellelli Made in Italy, Eroica), si procederà analogamente: le Giurie specifiche giudicheranno ognuna la migliore opera di sempre – finora – rientrante nel tema relativo. Si apre dunque la possiblità, anche per quanti hanno avuto dei riconoscimenti in edizioni in cui alcuni di tali premi non fossero ancora stati inseriti, di ‘gareggiare’ con i selezionati degli anni di pertinenza degli stessi.
Per la sezione VelòScriptum, che raccoglie – senza differenza di età degli autori – gli aforismi inediti dedicati alla bici, tutto come sempre: si apre una nuova ‘corsa’ alla frase migliore che, come sempre avvenuto, verrà pubblicata in antologia, insieme ad eventuali altre ritenute meritevoli e alle opere che si aggiudicheranno i gradini più alti di questo ‘Gran Galà del Bicicletterario’.


Per le sezioni bambini/ragazzi e per quella generale degli aforismi (aperta dunque anche agli adulti), la scadenza per l’invio delle opere alla Segreteria (bicicletterario@gmail.com) è fissata tassativamente per il 10 febbraio 2020.
Gli adulti che volessero inviare un inedito (racconto, miniracconto o poesia), verranno automaticamente iscritti all’edizione successiva, nella quale tutto tornerà come al solito con l’unica eccezione dell’anticipo della data di scadenza (usualmente fissata per il mese di febbraio), che per il 2021 cadrà nel giorno dell’epifania: 6 gennaio.

Le premiazioni avverranno, per l’edizione corrente, nel mese di giugno 2020, nei giorni 5/6/7, nell’ambito della manifestazione ‘Il Bicicletterario in Festa’, che dal 2019 comprende l’evento cicloturistico ‘La Marittima – ciclostorica del Bicicletterario, baciata dal grande successo della sua prima fortunata edizione.
Ce n’è quindi per tutti i gusti in questa nuova partenza de Il Bicicletterario: non resta che scrivere, pedalare e scrivere; gli adulti avranno tanto tempo per elaborare il proprio piccolo capolavoro e anche l’occasione di partecipare alla lettura dei vincitori del Gran Galà del Bicicletterario, durante la festa di premiazione.
Per tutte le info e per consultare/scaricare il bando ufficiale, è possibile seguire Il Bicicletterario sull’omonima pagina facebook, oppure accedere al sito www.bicicletterario.blogspot.com

You must be logged in to post a comment Login

h24Social