Arrestato con 50 grammi di cocaina negli slip, si difende: “Solo una scorta”

Si è tenuto sabato mattina, presso il carcere di Santa Maria Capua Vetere, l’interrogatorio del 46enne residente a Minturno tratto in arresto all’alba di venerdì a Cellole dai carabinieri della Stazione di Baia Domizia: dopo essere stato scoperto con circa 50 grammi di cocaina in auto, era finito in manette con l’accusa di spaccio. 

Comparso davanti al Gip Alessandra Grammatica, l’uomo, pregiudicato e disoccupato, ha sostenuto che quel mezz’etto di neve, custodito negli slip, era “solamente una scorta ad uso personale”, non essendo a suo dire in alcun modo destinato allo spaccio.


Il giudice, dopo aver ascoltato sia l’indagato che il suo difensore, l’avvocato Pasquale Cardillo Cupo, ha disposto la misura degli arresti domiciliari.