Cisterna, interviene la polizia: tre denunce per detenzione di arnesi da scasso

Cisterna, interviene la polizia: tre denunce per detenzione di arnesi da scasso

La Polizia di Stato a seguito della recrudescenza di furti a Cisterna di Latina, ed in particolare nella zona di Doganella, ha intensificato i servizi di controllo del territorio prevedendo l’impiego di maggiori risorse operative.

Proprio nel corso di uno di questi servizi una volante del Commissariato Distaccato di Polizia di Cisterna ha individuato un furgone, con a bordo tre individui, perlustrare insistentemente l’area di Doganella. Alla vista degli agenti il conducente ha tentando di dileguarsi, ma i tre sono stati intercettati e bloccati da un secondo equipaggio della Polizia di Stato giunta in ausilio alla prima volante.

I tre, B.A. del 1973, D.I del 1989 e C.B. del 1952, tutti italiani residenti a Cisterna sono risultati essere gravati da pregiudizi di polizia per reati contro il patrimonio.

Sono stati rinvenuti arnesi atti allo scasso e pericolose armi improprie; inoltre il conducente è risultato privo di patente e precedentemente colpito da provvedimento della licenza di guida per mancanza di requisiti morali.

Tutti e tre sono stati denunciati alla Procura della Repubblica per detenzione di arnesi da scasso e armi improprie ed è stata inoltre avviata l’istruttoria per l’applicazione da parte del Questore di misure di prevenzione personali al fine di limitarne le capacità criminali.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social