Caduta fatale in un oliveto, a giudizio una sessantanovenne

Caduta fatale in un oliveto, a giudizio una sessantanovenne

A giudizio la proprietaria del terreno a Fondi dove, il 4 maggio 2017, restò vittima di un incidente sul lavoro mortale Innocenzo Feuda.

Quest’ultimo cadde da un muro mentre potava degli alberi di ulivo e, dopo essere stato sottoposto a un intervento chirurgico, a distanza di tre giorni spirò.

Accusata di omicidio colposo, la proprietaria del terreno, una 69enne del posto, oggi è stata rinviata a giudizio dal giudice per l’udienza preliminare del Tribunale di Latina, Giuseppe Cario.

La prima udienza è fissata davanti al Tribunale di Latina per il prossimo 14 maggio.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social