Bomba a mano davanti alla sede della ditta che gestisce il trasporto locale

Grave intimidazione alla Tesei bus, la società che gestisce il trasporto locale ad Aprilia.

Ignoti ieri hanno agganciato alla rete di recinzione esterna della sede della ditta, con delle fascette, una bomba a mano.


Scattato l’allarme, ieri pomeriggio sul posto sono giunti i carabinieri e gli artificieri, che per due ore hanno bloccato il traffico sulla Nettunense.

Asportato l’ordigno, che verrà fatto brillare in una zona sicura, la strada è stata poi riaperta.

Le indagini sono in corso.