Operazione antidroga tra Aprilia e Velletri, arresti e maxi sequestro – VIDEO

Operazione antidroga tra Aprilia e Velletri, arresti e maxi sequestro – VIDEO

La Polizia di Stato della Questura di Latina a seguito di perquisizioni in quel di Aprilia, anche grazie alla collaborazione investigativa della Squadra Mobile, è arrivata ad operare un grosso sequestro di sostanza stupefacente e a far scattare due arresti.

Nel caso dei controlli presso l’abitazione di M.R. classe 1962, con precedenti specifici, è stata rinvenuta sostanza stupefacente del tipo marjuana, suddivisa in più lotti, per un peso complessivo di 5,750 chilogrammi. “Oltre allo stupefacente – spiegano dalla Polizia –a riprova della finalità di spaccio perseguita dall’indagato, sono stati rinvenuti e sequestrati due bilancini elettronici di precisione”.

Nel corso delle operazioni, però, dalla Questura hanno deciso di andare oltre e una volta individuata, si è provveduto a controllare un’altra unità abitativa nel comune di Velletri, in località Colle Ottone Alto, “dove – come si legge nella nota – stava per accedere un cittadino pakistano, richiedente asilo politico, A.R. classe 1990. A seguito di un’accurata perquisizione, estesa per tutti e tre i livelli costituenti l’abitazione, è stata riscontrata la presenza di un’estesa coltivazione, corredata di impianto elettrico di illuminazione e ventilazione, impianto idrico e annesso essiccatoio,  di complessive 127 piante di marjuana, in piena produzione. Inoltre sono stati rinvenuti Kg. 39,58 di sostanza stupefacente del tipo marjuana, oltre ad ulteriori 12 piante. Ancora è stata rinvenuta la somma di denaro contante di Euro 1.200, ritenuta provento dell’attività criminosa. Anche presso tale immobile venivano rinvenuti e posti in sequestro tre bilancini elettronici di precisione. È inoltre intervenuto personale tecnico di ENEL che ha accertato un abusivo allaccio dell’energia elettrica per garantire idonea copertura energetica all’illecito impianto istallato.

Per tali motivi i due sono stati anche deferiti alla Procura di Velletri per il reato di furto aggravato di energia elettrica. Al termine delle formalità di rito, gli arrestati sono stati associati   rispettivamente   presso   le   Case   Circondariali   di   Latina   e   Velletri,   a   disposizione dell’Autorità Giudiziaria procedente.​ Nello stesso contesto investigativo, infine, si è proceduto a deferire in stato di libertà alla Procura di Latina per il reato di detenzione ai fini di spaccio, un altro soggetto di circa 25 anni che, nel corso di una ulteriore perquisizione domiciliare, è stato trovato in possesso di grammi 311,649 di sostanza stupefacente del tipo marjuana, ed un bilancino di precisione”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social