Controlli alla stazione, beccato con ovuli di eroina nelle parti intime

È accaduto presso lo scalo ferroviario di Fondi la notte scorsa quando i Carabinieri hanno arrestato in flagranza di reato un 29enne pakistano.

“L’uomo, a seguito di perquisizione personale – spiegano i militari – veniva trovato in possesso di due ovuli, che aveva occultato nelle parti intime, contenenti complessivamente 16 grammi di eroina nonché della somma contante di 115 euro, ritenuta provento dell’attività illecita di spaccio. Lo stupefacente e il denaro sono stati sottoposti a sequestro, mentre l’arrestato temporaneamente ristretto in camera di sicurezza, in attesa della celebrazione del rito direttissimo, innanzi all’autorità giudiziaria”.