La Lega Navale Italiana di Formia vince il Trofeo Internazionale Marcello a Napoli

La Lega Navale Italiana di Formia vince il Trofeo Internazionale Marcello a Napoli

La Lega Navale Italiana di Formia vince il Trofeo Internazionale Marcello a Napoli con il vicecampione Italiano Niccolò Sparagna. Inizia alla grande la stagione 2020 con la vittoria nei cadetti optimist del Trofeo Internazionale Marcello Campobasso organizzato dal Reale Yacht Club Canottieri Savoia a Napoli.

Niccolò Sparagna il Vice campione Italiano cadetti del 2019, vince il Trofeo Unicef dedicato ai cadetti, che era già stato vinto dal fratello nel 2018, una vittoria per nulla facile sempre in lotta con un atleta ucraino e con gli avversari italiani Palermo del Ruggero del Lauria e Antonio Pane del Reale Yacht Club Canottieri Savoia, ma alla fine la costanza di risultati in tutte le condizioni di vento gli hanno permesso di prelavere. Ma bene tutta la squadra optiteam del Gruppo Sportivo Vela della Lega Navale italiana di Formia, nonostante nell’ultimo giorno ci siamo presentati con quasi tutti i ragazzi febbricitanti. Oltre il successo assoluto di Niccolò Sparagna  nella categoria cadetti, ottimi risultati anche negli juniores dove erano in mare 177 atleti di 12 nazioni, con Federico Sparagna che chiude al 15° posto, primo del Lazio, con il rammarico di aver pagato la febbre dell’ ultimo giorno, che non gli ha permesso di mantenere i risultati dei primi 2 giorni che lo vedevano a podio con prove nei primissimi.

Medesima sorte per Lorenzo Macari che chiude al 41° posto, ma paga anche lui il virus di stagione e esce nell’ultima prova dai primi venti, le prove dell’ultimo giorno sono state sostenute veramente in condizioni molto dure fisicamente, costringendolo a fermarsi e nonostante questo a chiudere a ridosso dei migliori. Per entrambi una prova di carattere e di determinazione, che li vedeva crollare nel dopo regata nei saloni del Savoia, uno dei circoli più belli del mondo.
I più piccoli del gruppo juniores mostrano una crescita, Roberta Meschino chiude a metà classifica, ma mostrando una consapevolezza e una maturità nuova, che fa ben sperare per il 2020, mentre il più piccolo Claudio Crocco esordiva nella categoria jr dopo un ottimo 2019 nei cadetti, mostrando una crescita prova dopo prova, ma ovviamente pagando l’inesperienza. Un ottimo inizio di 2020 che vede subito nel mese di gennaio, la squadra impegnata nelle prossime regate, le Coppe Challenge, del Circolo Italia a Napoli.
Splendido il rapporto tra i ragazzi della Lega Italiana di Formia e gli atleti del Reale Yacht Club Canottieri Savoia, vedere festeggiare la vittoria di Niccolò Sparagna da i ragazzi del Savoia in particolare da un avversario diretto come Antonio Pane, è una delle pagine spontanee e belle dello sport giovanile.
In ultimo il premio come miglior squadra del Trofeo al Savoia seguito in particolare da Mattia Pressich ma con la collaborazione di Emilio Civita, responsabile tecnico del Gruppo Sportivo Vela della Lega Navale italiana di Formia.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social