Cuore e determinazione: la Benacquista Latina batte la capolista Biella

Cuore e determinazione: la Benacquista Latina batte la capolista Biella

Una partita tutta cuore, grinta e determinazione quella giocata dalla Benacquista Assicurazioni Latina Basket. Una sfida difficile con l’Edilnol Biella, capolista del girone Ovest del campionato di Serie A2 Old Wild West. Una vittoria meritata (72-67) al termine di una gara che ha visto i nerazzurri sempre avanti nel punteggio, un successo importantissimo soprattutto per il morale della squadra. Un pubblico meraviglioso, presente, partecipe, caloroso, che ha incessantemente sostenuto i giocatori e che con loro ha contribuito al raggiungimento del risultato. L’immagine più bella della serata è stato il grido liberatorio di Capitan Raucci, condiviso da tutta la squadra, e l’abbraccio con il Commendator Lucio Benacquista. Ottima la prestazione di tutto il gruppo che ha saputo giocare di squadra e trovare la giusta sinergia per avere la meglio su un avversario temibile, che gioca una buonissima pallacanestro e che non ha certo reso la vita semplice ai padroni di casa. Miglior realizzatore della serata Bernardo Musso, che ha firmato 19 punti, seguito da Dalton Pepper che ne ha messi a referto 12 e dalla new entry, Michael Moore, che si è presentato ai tifosi con 11 punti, 2 schiacciate, 1 stoppata e un’importante tripla in momento delicato della gara. Sotto le plance si è imposto Ancellotti che ha rifilato ben 4 stoppate ai suoi avversari e catturato 10 rimbalzi, oltre ad aver messo a referto 7 puntiRaucci e Bolpin sono state delle spine nel fianco di Biella, Cassese e Romeo hanno ben gestito in cabina di regia. La Benacquista sale ora a 16 punti in classifica e con rinnovato entusiasmo guarda al futuro e agli obiettivi da raggiungere.

Il prossimo appuntamento con i nerazzurri per la quarta giornata del girone di ritorno è in programma per sabato 11 gennaio dicembre alle ore 18:00, sul parquet del PalaAgnelli, dove la Benacquista farà visita a Bergamo, in turno sconfitta sul campo dell’Eurobasket Roma (85-74).

.-.-.-.-.-.-

I tabellini:  Benacquista Assicurazioni Latina Basket vs  Edilnol Biella 72-67 (22-19, 39-33, 57-48).

Benacquista Assicurazioni Latina Basket: Musso 19, Cassese 3, Di Pizzo n.e., Romeo 6, Pepper 12, Bolpin 8, Moore 11, Raucci 6,  Ancellotti 7, Di Prospero n.e.. Coach Gramenzi. Vice Di Manno.

Edilnol Biella: Donzelli 2, Omogbo 12, Barbante 3, Deangeli n.e., Bortolani 12, Saccaggi 17, Pollone, Lombardi 6, Massone, Polite 15. Coach Galbiati. Vice Squarcina.

Statistiche:  Latina tiri da 2 48% (18/37) tiri da 3 36% (8/22) tiri liberi 80% (12/15) Biella tiri da 2 48% (20/41) tiri da 3 20% (4/20) tiri liberi 94% (15/16).

Note: 

Arbitri dell’incontro: Terranova Francesco di Ferrara, Chersicla Andrea Agostino di Oggiono (LC), Capurro Michele Cosimo Pio di Reggio Calabria.

.-.-.-.-.-.-

La partita – Parte forte in difesa e altrettanto in attacco la Benacquista (2-0 al 1′).  Al 2′ arriva anche il primo canestro della new entry in casa nerazzurra, Mike Moore (4-0). È alta l’intensità in campo da parte dei pontini, Biella trova la via del canestro con la tripla del 4-3 al 3′, ma Pepper, chirurgico dalla lunetta, porta i suoi sul 6-3. La partita si gioca sul filo dell’equilibrio (6-5 al 4′). Musso, Pepper e Moore prendono per mano la squadra e dopo i primi 5 giri di lancette Latina è avanti 13-7. I piemontesi reagiscono (15-13 al 7′) e all’8′ trovano anche il canestro della parità (15-15). Arriva la replica firmata Bolpin che, con un gioco da tre punti, porta i suoi sul 18-15, ma l’Edilnol non demorde e a 54″ dal termine del primo periodo mette a segno i due punti del sorpasso (18-19). Time-out per coach Gramenzi. Al rientro sul parquet Ancellotti fa rimettere la testa avanti ai suoi e Musso incrementa il vantaggio sul 22-19  con cui va in archivio il primo quarto.

In avvio di seconda frazione Latina è sfortunata nelle conclusioni dal pitturato, ne approfitta Biella per firmare la tripla della nuova parità (22-22 all’11’). Ancellotti firma un bel gioco da 3 punti (schiacciata e tiro libero) e la Benacquista si porta sul 25-22. La gara continua a essere equilibrata con le due formazioni che difendono con intensità (27-24 al 13′). Romeo e Pepper dalla lunga distanza incrementano il vantaggio nerazzurro (33-24 al 14′). Time-out per coach Galbiati. Il gioco riprende e Biella riduce il divario, nonostante l’arcigna difesa pontina (33-28 al 16′). Intesa perfetta tra Musso e Raucci per il 35-28, ma sul fronte opposto Biella replica e al 17′ il tabellone segna 35-30, Con 2:27″ sul cronometro Saccaggi accorcia ulteriormente con un libero (35-31) nell’area opposta Capitan Raucci concretizza un solo libero (36-31 al 18′). A 1:07″ dal termine del periodo, l’Edilnol riesce a portarsi a un solo possesso pesante di distanza (36-33) ed è nuovo time-out per la panchina di casa. Al rientro sul rettangolo di gioco un bel gioco di squadra della Benacquista culmina con la tripla di Musso per il 39-33 con cui si va al riposo lungo.

Al rientro dagli spogliatoi la Benacquista porta il vantaggio in doppia cifra con Bolpin e Musso (44-33 al 21′) gli ospiti riducono con un contro break (44-42 al 24′). Time-out per la panchina di Latina. Alla ripresa del gioco Capitan Raucci smuove il punteggio dei suoi dalla lunga distanza (47-42). Polite concretizza due liberi e Biella torna a -3 (47-44 al 26′), ma Ancellotti e Musso rispondono a suon di canestri per il 52-44 al 27′. Latina alza ulteriormente l’intensità e mette a segno punti preziosi che le consentono di chiudere il terzo quarto avanti 57-48.

L’ultima frazione si apre con la schiacciata di Moore, che infiamma il pubblico del PalaBianchini, come sempre caloroso e partecipe (59-48). Botta e risposta tra Polite e Romeo (61-50 al 32′). L’Edilnol accorcia le distanze dalla lunetta ed è sempre dalla lunetta che replica la Benacquista, prima con Dalton Pepper (per il fallo tecnico sanzionato a coach Galbiati) poi Romeo per il fallo subito (63-53 al 33′). Time-out per la panchina ospite. Il gioco riprende e Riccardo Bolpin firma dall’arco per il 65-53. Segna Polite, schiaccia Moore e al 36′ i nerazzurri conducono 67-55. Biella non si lascia intimidire e riduce il divario sotto la doppia cifra (67-60 al 35′). I piemontesi accorciano ulteriormente (67-62 a 3:32″ dalla sirena). Moore smuove il punteggio dei nerazzurri con una bella tripla che vale il 70-62 a 2:46″ dal termine della partita. Si lotta intensamente in campo con una Edilnol mai doma (70-65 al 38′). Musso concretizza due liberi (72-65). Con un minuto esatto sul cronometro la panchina di Biella chiama time-out. Al rientro sul parquet la Benacquista continua a gestire il vantaggio e torna al successo con il risultato finale di 72-67, che ribalta anche la differenza canestri della partita di andata.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social