Disagi sulla Roma-Napoli, plauso dei comitati dei pendolari alle strategie di Trenitalia

Disagi sulla Roma-Napoli, plauso dei comitati dei pendolari alle strategie di Trenitalia

“Primo grave disagio del nuovo anno sulla linea Roma-Napoli via Formia.

Dopo il rinvenimento di un cadavere fra Casoria ed Aversa intorno alle 5.25 della mattina di ieri, 3 gennaio, tutti i treni in partenza da Napoli hanno subito gravi ritardi, limitazioni di percorso e cancellazioni.

Fra le cancellazioni si segnalava quella del treno 2404 che pur partendo da Napoli in orario alle 5.10, ha dovuto fermarsi prima di Aversa per il grave episodio accaduto.

Sembrava una giornata no per chi, anche durante queste festività, si doveva recare nella capitale per motivi di lavoro. Invece Trenitalia è riuscita in quella fascia oraria a garantire il corretto svolgimento della corsa, concedendo al RV2380 partito dieci minuti prima dalla stazione di Napoli Centrale in orario, la fermata straordinaria in tutte le stazioni intermedie sia della Campania, che del Lazio considerata anche la cancellazione del treno 22842 delle ore 7.10 in partenza dal binario 1 tronco della stazione di Latina.

Il treno, di fatto, ha svolto le stesse mansioni del 2404, arrivando a Roma Termini alle ore 8.07, e quasi allo stesso orario di arrivo.

Come Comitato di una stazione intermedia quale quella di Monte San Biagio-Terracina Mare, ringraziamo Trenitalia per la strategia adottata nel favorire tutti i pendolari che dovevano arrivare a Roma Termini  prima delle 8.10 e ciò ci lascia ben sperare per questo nuovo anno, dopo che nel mese scorso, non era stato garantito il servizio sostitutivo in due stazioni negando la possibilità a diversi pendolari di arrivare prima delle ore 8.00 a Roma Termini. Per questi motivi auspichiamo che Trenitalia in questo nuovo anno agisca con la giusta attenzione e sensibilità nei confronti di tutti i pendolari che frequentano la tratta ferroviaria, con particolare riguardo  alle stazioni intermedie, ribadendo che la strada intrapresa per la risoluzione delle emergenze, è quella giusta”.

Così in un comunicato congiunto il Comitato pendolari Stazione Monte San Biagio-Terracina Mare, l’Unione Comitati Linea FL7 e il Coordinamento delle Associazioni e Comitati pendolari della linea Roma-Napoli.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social