Esce fuori orario: dice addio al permesso premio e torna in carcere

Sabato personale della Squadra Volante della polizia di Latina ha dato esecuzione a un’ordinanza di revoca di permesso premio con ritorno in carcere, emessa nella medesima giornata dal magistrato di sorveglianza presso il Tribunale di Roma a carico di un cittadino italiano. All’uomo è contestata la violazione delle prescrizioni contenute nel permesso premio, in particolare il divieto di lasciare l’abitazione dalle 23 alle 7.

Nonostante le prescrizioni imposte dall’autorità giudiziaria, non era stato trovato in casa dagli uomini della Squadra Volante la sera 26 dicembre, durante un normale controllo. “Pertanto ne scaturiva un’ulteriore informativa di questo ufficio con la richiesta di valutazioni all’autorità giudiziaria in merito alla possibilità di aggravare la misura cautelare in atto”, spiegano dalla polizia.


A margine della notifica l’interessato, C.C, classe ’64, con precedenti penali, è stato ricondotto presso la casa circondariale di Velletri.