Prima alza il gomito, poi se la prende con i Carabinieri: arrestato 47enne

Nella giornata di sabato 21 dicembre, i Carabinieri di Sezze, allertati dal proprietario di un bar, sono intervenuti e hanno tratto in arresto un 47enne che dovrà rispondere di “resistenza, oltraggio e minacce a pubblico ufficiale”.

L’uomo del posto, “in evidente stato di ebrezza alcoolica, molestava la clientela presente all’interno del locale e, alla vista dei militari intervenuti nel tentativo di ricondurlo alla calma, inveiva contro gli  stessi con frasi minacciose ed oltraggiose, nonché cercava di colpire con un pugno uno dei due operanti senza riuscirvi”.


L’autorità giudiziaria disponeva di condurre l’arrestato presso il proprio domicilio in attesa del rito direttissimo previsto per la giornata di domani lunedì 23 dicembre 2019.