Ato 4, conferenza dei sindaci: lo sfogo del sindaco via social

Il sindaco di Formia, Paola Villa

Ato 4, conferenza dei sindaci, la stoccata via Facebook del sindaco di Formia Paola Villa che ne ha per tutti. Uno sfogo quello del primo cittadino di Formia affidato al megafono dei social network, leggiamo e riportiamo il commento. ” Latina 19 dicembre 2019 – È stata lunga e dibattuta ieri l’assemblea dell’Ato, diverse le cose dette, tra tutte una va evidenziata. Nello spiegare l’adeguamento delle tariffe 2018-2019 e l’adeguamento TICSI, un sistema assurdo che porta il garante idrico nazionale a chiedere l’aumento delle tariffe, la Segreteria tecnico operativa, dice chiaramente testuali parole: ” dato che nella nostra provincia i codici M1a ed M1b che ci dicono quante perdite abbiamo, ci indicano che stiamo molto al di sopra del 55% (percentuale media nazionale), il nostro Ato è andato “in classe E” cioè nell’ultima classe per qualità del servizio, allora la maggiorazione delle tariffe, deve portare il gestore a fare più investimenti e a scalare di due classi in 2 anni, altrimenti sarà sanzionato. Praticamente dato che il gestore fino ad oggi non ha fatto il recupero delle dispersioni, noi dell’Ato siamo stati sbattuti all’ultima classe, quindi gli utenti devono pagare in tariffa i soldi per far fare i lavori al gestore. Mi chiedo come sia possibile votare sta roba. Peccato che non ci fosse un giornalista ad assistere all’assemblea, peccato che nessuno scriverà di questa assurdità”.