Ato4, assemblea rinviata. Ma l’incontro sull’acqua torbida va in scena – VIDEO

Ato4, assemblea rinviata. Ma l’incontro sull’acqua torbida va in scena – VIDEO

Assemblea rinviata per la mancanza del numero legale, quella in agenda martedì nell’ambito dell’Ato4: erano presenti i rappresentanti di soli 11 Comuni su 33. 

“Anche questa mattina era presente una determinazione su cui avremmo espresso un parere contrario, per sovraccaricare in tariffa circa 6.173.400,00 su 10.289.000,00 di risorse economiche per lavori futuri“, il commento del sindaco di Formia Paola Villa a margine della seduta saltata. “I circa 4 milioni di differenza sono presi da fondi ministeriali. Certo la determina presentata, denuncia chiaramente un dato: su 34.711.215,00 euro di investimenti in tutto il Lazio, l’Ato4 (Acqualatina) contribuisce con il 60% con la tariffa, l’Ato2 (Acea) contribuisce con il 40% con la tariffa, l’Ato1 (Viterbo) contribuisce con il 25% con la tariffa e l’Ato3 (Rieti) contribuisce con 0% con la tariffa. Quindi Acqualatina sovraccarica in tariffa la percentuale più alta, di tutto il Lazio. Abbiamo richiesto al Presidente della provincia, in qualità di presidente della conferenza, di mettere all’odg della prossima convocazione il tema ‘torbidità'”.

Ed è proprio sulla questione legata alla torbidità della risorsa idrica che era incentrata l’assemblea pubblica tenutasi nel pomeriggio di martedì a Formia, presso la sala Ribaud. Di seguito, le interviste fatte da h24notizie.com in occasione di tale incontro: a parlare, il sindaco Villa e Francesco Carta, assessore del Comune di Ventotene.

 

You must be logged in to post a comment Login

h24Social