Aggravamento della misura cautelare, finisce in carcere

Lunedì pomeriggio, a Latina, i carabinieri del Nor – Sezione Radiomobile della Compagnia hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere a carico di un 29enne.

Il provvedimento, emesso il 29 novembre dal gip del Tribunale di Latina, sostituisce la misura cautelare del divieto di avvicinamento alla persona offesa ed allontanamento dalla casa familiare.


Come disposto dall’autorità giudiziaria, l’arrestato è stato condotto presso la casa circondariale del capoluogo pontino.