Sperlonga, il ‘Sentiero di Ulisse è già un successo nazionale, e non solo

Sperlonga, il ‘Sentiero di Ulisse è già un successo nazionale, e non solo

“Il Sentiero di Ulisse realizzato dal Comune in collaborazione con l’Ente Parco della Riviera di Ulisse e con gli studenti dell’Istituto comprensivo Alfredo Aspri di Sperlonga , inaugurato il 21 novembre scorso, si è imposto immediatamente all’attenzione delle principali Guide turistiche, delle Associazioni culturali e ambientaliste e già “spopola” sulle principali piattaforme dei media social  specializzati nei settori del turismo e della cultura.

Già in questi giorni sono state programmate e organizzate diverse escursioni in particolare da parte di Guide turistiche , dalle Associazioni ambientaliste, dai Tour Operator e degli Istituti scolastici locali e provinciali”.

A renderlo noto, Stefano D’Arcangelo, assessore all’Assetto del Territorio del Comune di Sperlonga.

Stefano D’Arcangelo

“Il Sentiero sarà ulteriormente arricchito e reso più attrattivo dal Bosco di Ulisse che stiamo realizzando, sul Monte Ciannito (sopra la Grotta di Tiberio) in collaborazione con il Parco Regionale  della Riviera di Ulisse e con le ragazze e i ragazzi  della Scuola ASPRI di Sperlonga. Infatti, già nei prossimi giorni, sarà avviata la piantumazione di alberi e piante tipiche della macchia mediterranea ed in particolare della  costa tirrenica.  La realizzazione del bosco rientra  e si muove in coerenza  anche con il più ampio progetto regionale di riforestazione  denominato  OSSIGENO che punta , nell’arco triennale,  sulla piantumazione  di 6 milioni di alberi in tutta la Regione Lazio .

In questo quadro, siamo particolarmente contenti sia per l’ottimo successo  del Sentiero di Ulisse  sia per essere stati antesignani del progetto di riforestazione lanciato a livello  regionale. E’ questo, conclude l’Assessore, un ulteriore servizio che qualifica ed esalta le potenzialità e l’attrattività  turistico-culturale e ambientale  del nostro territorio comunale e comprensoriale”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social