Pozzanghere al parcheggio, l’intervento del Pd di Fondi

Pozzanghere al parcheggio, l’intervento del Pd di Fondi

I consiglieri comunali del Partito Democratico di Fondi intervengono sui lavori al parcheggio di via Mola Santa Maria e sui disagi dovuti in particolar modo a l’acqua che sembra fatichi a scolare dopo le piogge.

“Le piogge di questo mese di novembre sono state torrenziali e continue – spiegano Maria Civita Paparello e Mario Fiorillo – ma la quantità di pioggia, se i lavori di una strada o di un’area di parcheggio fossero stati eseguiti a regola d’arte, non dovrebbe in alcun modo formare vaste pozzanghere che non possono defluire nelle caditoie, perché le stesse sono più sollevate rispetto al piano stradale.

Per l’Amministrazione comunale di Fondi è prassi ordinaria che i lavori pubblici appaltati a ditte diverse siano eseguiti in modo approssimato e difettoso. Lo abbiamo già più volte segnalato per Piazza De Gasperi, che letteralmente fa acqua da tutte le parti: nel parcheggio sottostante, sui gradoni che mostrano colature sempre più evidenti per le infiltrazioni e i ristagni d’acqua, sui nuovi e dissestati marciapiedi di via Arnale Rosso,  sul campo di basket realizzato con i fondi del progetto Plus nella zona adiacente la Chiesa di San Paolo e dulcis in fundo sul parcheggio di Mola di Santa Maria da poco tempo completato.

Appena piove, pozzanghere di dimensioni  ragguardevoli si formano nell’intera area del parcheggio, proprio accanto alle caditoie che avrebbero il compito di far defluire l’acqua piovana. I piazzali dovrebbero essere realizzati con le corrette pendenze, in modo tale che l’acqua non si fermi; se ciò non avviene, evidentemente i lavori sono fatti male. Sono diverse centinaia le persone che quotidianamente sostano nell’area del parcheggio all’orario di uscita dall’Istituto Comprensivo Garibaldi nonché quelle che si recano al mercato domenicale, ragion per cui la presenza di pozze d’acqua causa disagi e rischio di cadute. Sarebbe stato auspicabile che dopo tanti anni di attesa di una sistemazione adeguata, quel parcheggio fosse funzionale anche in caso di pioggia. Se si tiene in debito conto che quel parcheggio servirà anche l’utenza dell’erigendo Teatro comunale, che dovrebbe essere il fiore all’occhiello per la città di Fondi e richiamare un folto pubblico dall’intera provincia, allora le criticità sono ancora più significative.

Si fa presente che il costo complessivo dei lavori è stato di 270.000 euro, di cui 60.000 per  “lavori supplementari”, perciò dopo anni di pozzanghere e fango ci si sarebbe aspettato un parcheggio adeguato.

Chiediamo al dirigente dei LL.PP. di contestare il lavoro mal eseguito e invitare la Ditta appaltatrice a rimediare ad un chiaro errore di esecuzione  e non lasciare che il piazzale si allaghi, formando pozze d’acqua. Se l’acqua ristagna – concludono gli esponenti Dem – in breve tempo il tappeto di asfalto si logorerà e formerà buche: del fenomeno abbiamo triste testimonianza in tante strade comunali.”

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]