Ospedale di Fondi, Fratelli d’Italia: “Condizioni penose, qualcuno gioca con vita delle persone”

Ospedale di Fondi, Fratelli d’Italia: “Condizioni penose, qualcuno gioca con vita delle persone”

Dopo quello di Forza Nuova, un altro intervento riguardante le annose (e ben note) condizioni di precarietà dell’ospedale San Giovanni di Dio di Fondi. A parlare, questa volta, la sezione locale di Fratelli d’Italia. Che attacca: “Qualcuno gioca con la vita delle persone”.

Pistillo

“Vorremmo capire perché l’ospedale di Fondi è arrivato in queste condizioni penose”, dichiara Francesco Pistillo, delegato a Sicurezza, salute e sanità di Fratelli d’Italia. “Perché i parcheggi adiacenti presentano voragini sul manto stradale tali da mettere in serio pericolo il cammino dei pedoni? Chi ha dato il permesso per costruire quel piccolo bar sull’area del parcheggio dell’ospedale? Perché la rampa del pronto soccorso è rimasta nello stesso stato di degrado edilizio che noi abbiamo denunciato dal luglio scorso senza avere ad oggi alcun intervento risanativo? Perché da oltre 20 giorni non funziona la Tac dell’ospedale e nessuno ne parla? Perché nessuno si preoccupa di ristabilire il servizio? Perché i pazienti sono costretti ad essere trasferiti in ambulanza all’ospedale di Terracina? Perché il laboratorio analisi è ancora parcheggiato vicino agli uffici Cup in un locale piccolo, oscuro ed angusto? Noi pensiamo che qui qualcuno stia giocando con le vite delle persone”.

Aggiunge il neo-portavoce di FdI, Gaetano Lambraia: “È tempo che le nostre domande ricevano delle risposte, è tempo che gli enti preposti si rendano responsabili del loro immobilismo, perché con la vita delle persone non si può scherzare”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]