Strade di campagna, gli interventi messi in campo a Itri

Strade di campagna, gli interventi messi in campo a Itri

E’ tempo di bilanci ad Itri dopo una stagione che ha visto, nuovamente, una serie di importanti interventi di sistemazione delle strade di campagna. Fedele al proprio programma di governo, l’Amministrazione Comunale anche nel corso del 2019 ha infatti effettuato opere di riqualificazione, per decine di chilometri, di diverse strade comunali che servono l’estesa campagna itrana. Si tratta di un’esigenza fortemente avvertita dalla cittadinanza, che la compagine guidata dal Sindaco Fargiorgio ha voluto soddisfare, permettendo un accesso in regime di maggiore sicurezza in tantissime contrade comunali extraurbane, dove risiede anche una parte non trascurabile della popolazione di Itri.

Considerati anche gli interventi degli scorsi anni, l’elenco si è fatto sempre più corposo, ma l’Amministrazione non intende fermarsi ed anzi assicura che altri lavori verranno effettuati anche il prossimo anno, intervenendo lungo le strade che presentano maggiori criticità e che sono costantemente monitorate. “Quello delle strade di campagna è un tema caro all’Amministrazione – afferma il Sindaco – anche perché riguarda un punto sensibile della realtà cittadina, dato che nel nostro territorio ci sono oltre 200 km di strade extraurbane carrabili. E si tratta di strade che consentono di accedere nei tantissimi terreni in cui la cultivar itrana la fa da padrona. Riteniamo che anche attraverso questi interventi si dia un sostegno importante alla nostra produzione olivicola ed agricola in generale, che si attesta su livelli di assoluta eccellenza”.

Il programma portato avanti dall’Amministrazione Fargiorgio sul tema delle strade rurali è fatto di interventi capillari e sistematici, come non si registravano da tanti anni ad Itri e che sta riscontrando un pieno gradimento dei cittadini interessati. Ciò dimostra l’attenzione riservata a questo aspetto, non propriamente secondario, del territorio. “Negli interventi cerchiamo anche di privilegiare, laddove necessario e possibile, la regimentazione delle acque piovane che, troppo spesso, defluiscono liberamente sulle strade, in mancanza da parte dei proprietari frontisti di opere di sistemazione dei vecchi fossi di scolo. Ringrazio il consigliere Silverio Sinapi, che si è occupato e si occupa della viabilità rurale, con un impegno costante che lo porta sovente sui luoghi dell’intervento. Un ringraziamento anche agli Uffici comunali che supportano le iniziative dell’Amministrazione”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social