Pallamano femminile, le ragazze dell’HC Fidaleo Fondi sconfitte a Conversano

Pallamano femminile, le ragazze dell’HC Fidaleo Fondi sconfitte a Conversano

Prima sconfitta stagionale per l’HC Fidaleo Fondi che, nella gara valida come 4a giornata del campionato di Serie A2 Femminile, cade al Pala San Giacomo contro la Pallamano Conversano. Le ragazze di Elena Barani, dopo la sconfitta della 2a giornata contro il Messina, scendevano in campo con l’obiettivo di ottenere l’intera posta in palio; le fondane prive di capitan Conte e con un gruppo giovanissimo in campo per tutti i 60’ – in panchina solo per onor di firma -, invece, scendevano in campo troppo timide e senza la stessa concentrazione delle prime due gare.

Iniziavano subito forte, veloci e determinate le padrone di casa che, approfittando dei primi errori delle fondane, rifilavano subito un netto parziale di 6-0. Debole era la reazione delle rossoblù che accorciavano le distanze sul 7-2, ma al 12° le conversanesi spingevano ancora una volta il piede sull’acceleratore, portandosi sul 15-2. Negli ultimi 5’ del primo tempo l’HC Fidaleo Fondi provava a diminuire il gap e, con un minibreak di 0-3, si portava sul 15-5. La partita proseguiva in favore del Conversano e, sul punteggio di 18-6 per le padrone di casa, la coppia arbitrale mandava le due compagini a riposo negli spogliatoi.

Al ritorno in campo le rossoblù provavano a dare qualcosa in più, ma erano sempre le pugliesi ad avere in mano le redini del gioco. Se i primi minuti erano caratterizzati da un sostanziale equilibrio, successivamente il Conversano provava ad accelerare. A metà della seconda frazione di gioco, le rossoblù provavano a dare una scossa al match, mettendo a segno un parziale di 2-5 (26-15). Nel finale della gara le fondane, non riuscendo a colmare l’ampio gap subito nel primo tempo, si lasciavano andare e – sul punteggio di 33-16 – consegnavano la vittoria nelle mani del Conversano.

Damiano Macera, tecnico dell’HC Fondi femminile

“Il Conversano si è dimostrata una squadra molto composta e con un tasso tecnico elevato, mentre noi abbiamo dovuto far fronte anche all’infortunio di Conte, il cui apporto in campo è fondamentale, mandando in campo una squadra ricca di tredicenni, quattordicenni e quindicenni ha dichiarato il tecnico dell’HC Fidaleo Fondi Damiano Macera –. Quella di sabato è stata una partita dai due volti: nel primo tempo le ragazze sono scese in campo contratte e spaesate e le avversarie ne hanno approfittato per rifilarci un largo passivo; nel secondo tempo invece, anche se a sprazzi, abbiamo iniziato a giocare meglio e a recuperare un po’ di terreno, grazie anche all’ottima prestazione del nostro portiere Peppe e del pivot Amicucci, la quale ha interpretato al meglio il suo ruolo, facendosi valere anche in fase difensiva”. Soddisfatto a metà, quindi, l’allenatore fondano: “Sono soddisfatto a metà della prestazione delle mie ragazze: se solo fossero entrate in partita con una testa diversa e con la formazione al completo, probabilmente ce la saremmo giocata di più o comunque il gap finale sarebbe stato minore. Siamo consapevoli che non è stato facile giocare contro la squadra che lo scorso anno ha vinto i Play-Off promozione, ma stiamo andando nella direzione giusta: le ragazze sono giovani ed inesperte, ma non bisogna farsi bloccare da questo aspetto. Sono sicuro che quando giocheremo in casa sarà tutta un’altra partita”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social