L’opposizione consiliare boccia la nuova toponomastica

L’opposizione consiliare boccia la nuova toponomastica

Tutto da rifare con la toponomastica a Ponza. A sostenerlo sono i consiglieri d’opposizione Piero Vigorelli, Franco Ambrosino, Giuseppe Feola e Maria Claudia Sandolo.

La minoranza consiliare specifica che sull’isola “sono censite qualcosa come 450 strade, sentieri e vicoli, molte senza nome e senza numeri civici, con abitazioni nelle quali abitano oltre tremila persone”. E che “mancando una toponomastica, nascono inevitabili disguidi”.

Ma la nuova toponomastica messa a punto dalla giunta Ferraiuolo non convince l’opposizione. “La nuova toponomastica – specificano i quattro consiglieri – cambia il nome di varie strade e addirittura arriva a cambiare più volte il nome alla stessa strada”.

E concludono: “Non resta che “congelare” la proposta dell’amministrazione e rimettersi al lavoro per limitare i danni. Noi siamo disponibili a far parte di una nuova Commissione, con spirito costruttivo, per una toponomastica intelligente e seria”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social