Omicidio stradale sulla Frosinone Mare, scooterista a giudizio

Omicidio stradale sulla Frosinone Mare, scooterista a giudizio

Omicidio stradale. Questa l’accusa con cui il giudice per l’udienza preliminare del Tribunale di Latina, Pierpaolo Bortone, ha rinviato a giudizio Luigi Squitieri, lo scooterista che, secondo gli inquirenti, causò l’11 agosto 2017 l’incidente stradale sulla Frosinone Mare, nel territorio di Terracina, costato la vita al 43enne Andrea Velocci, di Monte San Giovanni Campano, in provincia di Frosinone.

Il processo è fissato per il prossimo 5 marzo davanti al Tribunale di Latina.

La vittima, sembra per evitare lo scooter dell’imputato finito a terra, avrebbe invaso l’altra corsia schiantandosi con la sua moto contro una Fiat Panda

You must be logged in to post a comment Login

h24Social