“Sotto l’assedio dei malviventi”: si bussa al Prefetto

“La preoccupante sequenza di furti che continuano ad imperversare nelle abitazioni di Monte San Biagio ed il culminate e gravissimo atto criminoso perpetrato ai danni dell’agenzia Unicredit di viale Europa – di elevatissimo allarme sociale in quanto realizzato con l’uso di materiale esplodente – evidenzia la vulnerabilità di un territorio nei confronti dei reati contro il patrimonio e, purtroppo, l’assenza di idonee misure di controllo, coordinamento e cooperazione delle Istituzioni Locali con le Forze di Polizia Statali e Locali”. Lo scrive in una nota la civica Monte San Biagio Futura. Chiedendo contestualmente al sindaco di bussare al Prefetto di Latina. 

“I cittadini si sentono comprensibilmente inermi e abbandonati a se stessi. Gli animi sono esasperati. La tensione è alta. E’ inconcepibile che un’intera cittadinanza debba sentirsi sotto assedio da parte di malviventi e avvertire un tal senso di insicurezza nelle proprie abitazioni, sino al punto da sentirsi costretti ad improvvisarsi in pericolose ‘ronde’ spontanee, che, oltre che non consentite dalle leggi nazionali, potrebbero addirittura rivelarsi un ulteriore pericolo per la loro incolumità ed un’ulteriore turbativa dell’ordine pubblico.


La gravità della situazione impone l’adozione di misure razionali, di carattere urgente ed eccezionale volte ad assicurare un coordinamento con le forze di polizia, tanto statali che locali, nonché la predisposizione immediata di misure straordinarie di sorveglianza del territorio.

A tal fine, assume un’importanza primaria ed essenziale il ruolo del Sindaco, che in materia di sicurezza pubblica ha compiti e funzioni di Ufficiale di Governo, e ha il potere-dovere di adottare provvedimenti contingibili e urgenti al fine di prevenire e di eliminare gravi pericoli che minacciano l’incolumità pubblica e la sicurezza urbana, previa comunicazione al Prefetto, cosi come previsto dall’art. 54 del Testo Unico degli Enti Locali.

Esprimiamo la nostra solidarietà e vicinanza a tutti i cittadini vittima di furti in abitazione: pertanto – fanno sapere da Monte San Biagio Futura – abbiamo inviato un’interpellanza urgente con la quale chiediamo al Sindaco, quale Ufficiale di Governo in materia di sicurezza pubblica, di conoscere quali siano i provvedimenti concreti che si intendano adottare, e come intenda assicurare la cooperazione con le Forze di polizia statali e locali, chiedendo contestualmente di impegnarsi con urgenza a rivolgersi al Prefetto, al fine di concordare ed adottare tutte le misure di natura preventiva e di vigilanza volte ad intensificare i presidi di sicurezza sul territorio”.

A stretto giro rispetto la nota della civica di minoranza, dall’amministrazione hanno reso noto che il sindaco “già da giorni è in contatto con il prefetto Maria Rosa Trio”. E non solo: “E’ stato convocato il comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica nel nostro paese”, annunciano il primo cittadino Federico Carnevale e i suoi. “Il vertice, al quale prenderanno parte anche le forze dell’ordine, è previsto per la metà della prossima settimana”.