Acqua torbida dai rubinetti: divieto d’uso alimentare

(Immagine d’archivio)

Rubinetti praticamente da serrare fino a nuovo ordine, a Formia. Lo ha disposto il sindaco Paola Villa, in seguito alla segnalazione della torbidità dell’acqua in tutto il Sud pontino, legata all’ultima ondata di maltempo. 


In qualità di autorità sanitaria locale, il primo cittadino ha emesso un’ordinanza con cui si fa “divieto in tutto il territorio comunale, sono a nuova e diversa ordinanza, dell’uso e consumo dell’acqua a scopo potabile, in particolare l’uso dell’acqua come bevanda e per la preparazione dei cibi”.

L’atto, sottolinea Villa, “sarà revocato non appena la società Acqualatina spa comunicherà il rientro nella norma dell’erogazione dell’acqua dalla sorgenti Mazzoccolo e Capodacqua”.