Nuovi vertici alla Pro Loco di Spigno: alla presidenza l’ex carabiniere Galardo

Località Casarinole

La Pro Loco di Spigno Saturnia ha un nuovo presidente. Le votazioni si sono svolte nella serata di venerdì presso la sede dell’associazione, in seguito alla convocazione dell’assemblea dei membri: Agostino Galardo, ex carabiniere attualmente in pensione, subentrerà per il quadriennio 2019-2023 a Marco Di Rocco, in carica dal 2017 ad oggi.

Il neo presidente si è detto onorato della fiducia accordatagli nell’assunzione della carica, ribadendo il proposito di creare una sinergia maggiore tra le associazioni locali, la cittadinanza e la scuola. Nel proseguire il proprio discorso di ringraziamento, Galardo ha ricordato l’operato dell’ex presidente, aggiungendo: “L’obiettivo è quello di proseguire, integrare e dove serve migliorare il grande lavoro svolto dai miei predecessori in un’associazione che opera sul territorio di Spigno da quasi 40 anni. Oltre alla valorizzazione del territorio, vogliamo promuovere i nostri prodotti tipici locali e cercare di coinvolgere, come avvenuto negli ultimi anni, risorse giovanili che possano portare nuove idee e progetti per la comunità spignese”.


Il neo-presidente si metterà subito al lavoro per definire e realizzare gli ultimi eventi programmati per l’anno corrente e pianificare quelli per il nuovo anno.

Contestualmente all’elezione del nuovo vertice della Pro Loco, l’assemblea ha nominato, secondo le modalità previste dallo statuto, i componenti nel nuovo consiglio direttivo: è composto da Agostino Galardo Gennaro Martone, Ciccolella, Corrado Vento, Giuseppe Cocomello, Maria Palombo e Valeria Simeone. L’assemblea ha altresì nominato Lia Cardillo Zallo e Angela De Palma revisori dei conti.