Ad un anno dall’ondata di maltempo, Sperlonga si ferma a ricordare

Il 29 ottobre dello scorso anno, la terribile ondata di maltempo che segnò gran parte dell’Italia e colpì anche il sud pontino lascia ancora aperte delle ferite.

Il Comune di Sperlonga dalla pagina Facebook ufficiale invita a recarsi presso quel cimitero colpito proprio dalla devastante tromba d’aria dell’anno scorso.


Il tutto corredato da quelle immagini tanto sconvolgenti che ci segnarono.

“Una ferita nel cuore del nostro paese.
Strutture pubbliche e private distrutte.
Aziende in ginocchio e famiglie disperate a causa di una violenta congiuntura meteorologica.
Vi invitiamo oggi per una preghiera con il Vescovo Don Luigi Vari alle 16 al Cimitero di Sperlonga.”