Torna “Versi in libertà”, il premio nazionale di poesia

Al via la sesta edizione il premio Nazionale di Poesia “Versi in libertà”, il concorso organizzato dall’Associazione Culturale A.R.T.E. e dall’Associazione Culturale Pontina con la preziosa coordinazione del fondatore Angelo D’Onofrio, si articola in due sezioni, quella in lingua italiana e quella in vernacolo.

Tutti possono partecipare purché maggiorenni. Ogni autore potrà inviare una o due poesie inedite o edite (le poesie edite non devono essere state premiate in altri concorsi letterari), della lunghezza di massimo 30 versi. Gli elaborati dovranno essere inoltrati con e-mail ad angelodonofrio2008@libero.it con la relativa scheda di partecipazione compilata in ogni campo e fotocopia d’avvenuto pagamento pena l’esclusione dal premio.


Gli autori sprovvisti di e-mail potranno spedire le poesie in 5 copie ciascuna, scritte al computer omettendo nome e cognome. Le copie dovranno essere spedite tramite Posta Prioritaria in un unico plico con inclusa in una busta chiusa la scheda di Partecipazione da compilare in ogni campo e la fotocopia della ricevuta di pagamento dell’iscrizione, pena l’esclusione dal premio.

Il termine per la presentazione delle poesie è fissato entro le ore 24.00 di domenica 24 novembre 2019. Le opere selezionate saranno raccolte in una silloge. La cerimonia di premiazione avrà luogo sabato 7 dicembre alle ore 10.30 presso il Museo della Terra Pontina in Piazza del Quadrato, 24 Latina.