Premio nazionale “Invictus”, la presentazione: i dettagli

Premio nazionale “Invictus”, la presentazione: i dettagli

“Un evento di caratura nazionale che ha tutte le caratteristiche per diventare uno degli appuntamenti più importanti del suo genere nel nostro Paese”. Così, a margine della presentazione ufficiale della prima edizione, gli organizzatori del Premio letterario sportivo ‘Invictus’. Un’iniziativa promossa dalla ‘Lab DFG’ di Latina in collaborazione con Accademia Life, con il patrocinio di Rai Radio1 Sport, del Comune di Cisterna di Latina, della Provincia, della Regione Lazio – presidenza del Consiglio, della Regione Piemonte e del Comune di Torino.

Nella affollata ‘Sala Zuccari’ di Palazzo Caetani, a Cisterna, sono state evidenziate le caratteristiche della prestigiosa iniziativa culturale che è riservata alle opere italiane (narrativa, saggistica, fotografia, graphic novel e biopic) di argomento legato al mondo dello sport e dei suoi protagonisti, pubblicate nel periodo 1 gennaio 2019 – 31 dicembre 2019 e regolarmente in commercio. E’ stato il Direttore artistico del premio e giornalista di Radio Rai, Gabriele Brocani, a introdurre l’iniziativa, i cui dettagli sono stati illustrati dal direttore editoriale della Lab DFG, Giovanni Di Giorgi, che ha sottolineato come ‘Invictus’ possa fare “di Cisterna, e di un intero territorio, la capitale italiana della letteratura sportiva”.

Di Giorgi è poi andato nel dettaglio dell’iniziativa, spiegando che le iscrizioni si chiuderanno il 10 marzo 2020 e ad aprile del 2020 sarà la giuria ad individuare le cinque finaliste e, tra queste, la pubblicazione che si aggiudicherà il ‘Premio Letterario Sportivo Invictus’.

La cerimonia di consegna dei Premi avverrà a Cisterna, nel chiostro di Palazzo Caetani, il 12 maggio 2020 e l’opera vincitrice sarà inoltre presentata all’interno del Salone del Libro di Torino (14-18 maggio 2020 ). Molto prestigiosa la giuria del premio, di cui in occasione della presentazione sono stati svelati alcuni nomi: presidente è Giancarlo Vinacci, manager del settore finanziario e Senior Advisor Economic Development al Comune di Genova; Riccardo Cucchi, scrittore e giornalista Rai, una delle voci più belle e note del giornalismo sportivo radiofonico Sandro Fioravanti, telecronista e giornalista Rai; Daniele Masala, campione olimpionico e docente di scienze motorie; Mara Santangelo, ex tennista, scrittrice, attualmente team manager di Fed Cup e consigliere nazionale del Coni Daniele Sottile, argento olimpico e capitano della Top Volley

Altri nomi altrettanto prestigiosi andranno a far parte della giuria e verranno comunicati nelle prossime settimane. La presentazione della giuria definitiva è prevista a gennaio 2020. Proprio il presidente Vinacci ha tracciato il contesto culturale in cui il premio si muove, dichiarandosi sicuro della qualità delle opere che saranno in concorso.

Di rilievo anche i premi che verranno attribuiti ai vincitori. In particolare, all’autore dell’opera vincitrice andrà un premio in denaro di € 5000,00 (di cui € 1500,00 alla casa editrice); sono poi previsti due premi speciali di € 1500,00 (di cui € 400,00 alla casa editrice). Previsti, infine, due premi speciali del presidente del valore di € 500,00 cadauno.

Nella presentazione a portare i saluti istituzionali anche il presidente della Provincia di Latina, Carlo Medici, che ha sottolineato come l’iniziativa possa rappresentare un volano per tutto il territorio provinciale, mentre il sindaco di Cisterna, Mauro Carturan, ha ribadito che ‘Invictus’ rappresenta una importante opportunità culturale e per far conoscere in tutta Italia le bellezze paesaggistiche e storiche del territorio. Elemento ribadito anche dal vice sindaco di Cisterna, Vittorio Sambucci.

“La letteratura sportiva – ha affermato invece il presidente del Comitato organizzatore, Enrico Forte – ha una sua rilevanza culturale e qualità che non è certo meno importante di altri generi letterari. E’ dunque giusto e importante che essa abbia un suo premio dedicato, con ‘Invictus’ che va a riempire uno spazio culturale che necessitava di avere una sua evidenza”.

Presenti anche il componente del Comitato organizzatore, Leonardo Valle, il libero della Top Volley, Domenico Cavaccini, e l’ex capitano della nazionale di calcio amputati, Luca Zavatti. In sala anche i rappresentanti della Giò Volley di Aprilia e della Pallavolo Cisterna 88.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social