“Io leggo perchè” , il Comune aderisce con mille euro per i libri

“Io leggo perchè” , il Comune aderisce con mille euro per i libri

Anche l’Amministrazione comunale di Aprilia aderisce a #ioleggoperché, l’iniziativa nazionale nata per sostenere la creazione e lo sviluppo delle biblioteche scolastiche. Il progetto fa parte di una grande mobilitazione in tutta Italia, che ha lo scopo incrementare l’offerta letteraria delle biblioteche scolastiche e dotarle di una forza attrattiva sempre maggiore per gli studenti.
Fino a domenica prossima, 27 ottobre, sarà infatti possibile per tutti i cittadini recarsi in una delle librerie aderenti e comprare un libro da donare alle biblioteche scolastiche gemellate.
L’iniziativa è organizzata dall’Associazione Italiana Editori. Grazie all’energia, all’impegno e alla passione di insegnanti, librai, studenti ed editori, e del pubblico che ha contribuito al successo di #ioleggoperché, finora sono stati donati alle scuole oltre 600.000 libri, che oggi arricchiscono il patrimonio librario delle biblioteche scolastiche di tutta Italia. Anche quest’anno, sarà possibile acquistare libri da donare alle Scuole dei quattro ordinamenti: infanzia, primarie, secondarie di primo e secondo grado.
Al termine della raccolta, gli Editori contribuiranno con un numero di libri pari alla donazione nazionale complessiva (fino a un massimo di 100.000 volumi), donandoli alle Scuole e suddividendoli secondo disponibilità tra tutte le iscritte che ne faranno richiesta attraverso il portale.
L’Amministrazione comunale ha deciso di sostenere concretamente l’iniziativa, stanziando un contributo di 1000 euro destinato all’acquisto di diversi volumi, per tutte le scuole del territorio aderenti al progetto.
“Invitiamo tutti i cittadini a prender parte a questa iniziativa – affermano l’Assessore alla Pubblica Istruzione Elvis Martino e il Presidente della Commissione Cultura Federico Cola – come diceva Umberto Eco, chi legge può ben dire di aver vissuto non solo una vita ma oltre 5000 anni perché la lettura è un’immortalità all’indietro. La lettura è il cibo della mente, un esercizio a cui tutti noi, adulti, studenti, bambini dovremmo dedicare almeno un’ora del nostro tempo. Perciò, diamo il nostro esempio, doniamo un libro!”
Per maggiori informazioni sul progetto #ioleggoperche basta recarsi sul sito www.ioleggoperche.it

You must be logged in to post a comment Login

h24Social