Omicidio di Desirée Mariottini, a giudizio i quattro imputati

Omicidio di Desirée Mariottini, a giudizio i quattro imputati

A giudizio i quattro imputati accusati di aver violentato e ucciso a Roma, nel quartiere San Lorenzo, la sedicenne Desirée Mariottini, di Cisterna di Latina.

Il giudice per l’udienza preliminare del Tribunale di Roma, Clementina Forleo, ha disposto un processo per i nigeriani Alinno Chima e Mamadou Gara, detto Paco, il ghanese Yusef Salia e il senegalese Brian Minthe.

La prima udienza è fissata per il prossimo 4 dicembre davanti alla Corte d’Assise del Tribunale di Roma.

La ragazzina, tra il 18 e il 19 ottobre dell’anno scorso, avrebbe ricevuto sostanze stupefacenti nell’immobile abbandonato in via dei Lucani e poi, colta da malore, anche quando era già agonizzante sarebbe stata vittima di violenze sessuali.

Gli imputati l’avrebbero infine lasciata morire senza chiamare i soccorsi.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social