‘The Earth – Save the world’: serata conclusiva di grande successo

‘The Earth – Save the world’: serata conclusiva di grande successo

Domenica 13 ottobre si è concluso l’evento “The Earth – Save the World”, organizzato dall’Associazione Culturale Nonsense e dall’Associazione Culturale Musicinecultura.

Dedicata alla Madre Terra, la ricca manifestazione, nell’arco di più di due settimane, ha visto succedersi importanti appuntamenti tra convegni ed escursioni all’aria aperta.

Fiore all’occhiello dell’evento, è stata la Mostra-Concorso d’Arte che ha visto la partecipazione di 60 artisti tra pittori, scultori e fotografi locali oltre che provenienti da fuori regione.

Ed è stata proprio la proclamazione dei vincitori e la premiazione degli stessi a chiudere l’intero evento. In una sala gremita di pubblico al piano terra del Castello Caetani di Fondi, la dott.ssa Fabiola Lauretti, Presidente dell’Associazione culturale Musicinecultura, ha aperto la serata salutando i presenti e ringraziando il Comune di Fondi, la Casa della Cultura di Fondi e il Parco Naturale Regionale dei Monti Aurunci per il patrocinio concesso. Dopo aver ricordato gli Enti, le Associazioni, i professionisti e i numerosi sponsor che hanno supportato l’iniziativa, si è passati alla consegna degli attestati di partecipazione per tutti gli artisti che hanno esposto le proprie opere, compresi coloro che erano fuori concorso.

Tre erano le sezioni in gara: pittura e disegno senior, scultura e installazione senior e fotografia senior, più una sezione pittura e disegno junior riservata agli alunni delle scuole primarie di primo e secondo grado degli Istituti Comprensivi di Fondi e Terracina.

Il voto è stato espresso dal pubblico per il 50% e per la restante percentuale da una giuria tecnica formata da esperti critici d’arte, nello specifico Marco Tedesco, Martina Conte e Maria Rosaria Napoleone.

Sul podio della sezione pittura e disegno senior, al primo posto troviamo Gabriella Zingale, in arte Gabizin, seguita da Salvatore Petrucino, in arte Totò e da Anna Maria di Manno.

Per la sezione scultura e installazione senior, la vittoria è andata a Vincenzo Del Signore. Secondo posto per Luigi Giuseppe Danella e terzo posto per Donato Pellegrini.

Vincitore della sezione fotografia senior è stato Michele Pagliaro, che ha preceduto Gennaro Giardullo e Luana Ermili.

Ad aggiudicarsi il primo posto nella sezione pittura e disegno junior è stato Ennio Petrillo, studente dell’Istituto Comprensivo Statale Milani di Fondi, seguito da Sara Fariello dello stesso istituto e da Eva Faiola dell’Istituto Comprensivo Statale Amante di Fondi.

Considerato che, per alcune sezioni, il primo classificato della giuria popolare non corrispondeva al vincitore assoluto (l’artista che aveva ricevuto il punteggio più alto derivante dalla somma dei voti tra giuria popolare e giuria tecnica), l’Organizzazione ha ritenuto doveroso premiare anche i vincitori scelti dalla giuria popolare. Pertanto, per la sezione pittura e disegno senior la prima classificata del pubblico è stata Anna Maria di Manno mentre per la sezione scultura e installazione senior è stata Paola Padrone.

Un episodio singolare si è verificato durante i giorni dell’evento, arricchendolo di ulteriore prestigio.

La mostra allestita nella Sala Espositiva del Castello Caetani di Fondi è stata visitata da un piemontese amante dell’arte, il signor Claudio Mogliotti. Fondatore dell’Associazione “La Tavola di Migliandolo”, egli ha trasformato la residenza di famiglia, Casa Nebiolo, in una residenza artistica e ha iniziato a girare l’Italia in cerca di artisti e di organizzazioni con cui collaborare.

La sua generosità ha toccato anche alcuni dei partecipanti al concorso, e, più precisamente:

  • Mauro Bianchi (sez. pittura senior);
  • Donato Pellegrini e Vincenzo Del Signore (sez. scultura e istallazione senior);
  • Michele Pagliaro (sez. fotografia senior);
  • Ennio Petrillo (sez. pittura junior).

Inoltre, è stata scelta anche Maria Tufano, Presidente dell’Associazione culturale Nonsense.

A tutti loro, il signor Mogliotti offre un soggiorno a sue spese di una settimana presso la propria residenza insieme al materiale necessario per lavorare. Gli artisti, infatti, avranno l’opportunità di dedicarsi a una vera e propria attività di produzione sul posto e, con il tempo, le opere realizzate faranno parte di una mostra permanente da allestirsi in uno spazio annesso alla residenza. Durante la serata di premiazione, gli artisti selezionati sono stati informati della straordinaria occasione a loro riservata.

L’evento “The Earth – Save the World”, inserito nel programma della Casa della Cultura di Fondi, è stato un momento fondamentale di informazione e di sensibilizzazione. Tutti noi possiamo, e dobbiamo, impegnarci per proteggere e salvare l’ambiente e bisogna farlo al più presto, attraverso un rapido cambiamento delle abitudini quotidiane.

L’Arte, da sempre la forma più alta di speranza, è stata una fedele e preziosa compagna di viaggio che ci ha permesso di guardare intorno a noi con occhi più attenti, quelli dell’anima.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social