Bosco in fiamme, il Comune si costituisce in giudizio contro un piromane

Bosco in fiamme, il Comune si costituisce in giudizio contro un piromane

“Per la prima volta il Comune di Formia si costituisce come parte civile, come parte offesa, in un processo contro un probabile piromane”. A darne notizia attraverso i social è il sindaco Paola Villa che prende quindi ufficialmente posizione anche con una costituzione in giudizio, contro chi commette reati ambientali.

“I fatti risalgono a maggio 2017 – si legge ancora nel post – la località coinvolta è via Pella, oltre 6000 mq di area verde bruciata, tanti i danni causati. Un chiaro segnale da parte di questa amministrazione di condanna per chi compie reati contro il patrimonio paesaggistico e ambientale comunale, per chi con superficialità non ha cura delle aree verdi e con comportamenti scellerati causa il depauperamento del territorio. Questa costituzione di parte civile deve essere un chiaro messaggio di come ci si debba impegnare nella tutela dei nostri boschi e delle nostre montagne e dopo l’estate che è appena trascorsa piena di incendi, questo atto diventa anche un chiaro messaggio di scelta politica e di utilizzo di tutti i mezzi che un’amministrazione deve mettere in campo per tutelare il territorio”. il messaggio è chiaro, il Comune è pronto a prendere posizione ogni volta si renda necessario e non si esclude che questo concetto possa essere esteso anche ad altri reati ambientali come l’abbandono indiscriminato di rifiuti.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social