Tenta di investire un poliziotto, poi si schianta: ferito e in manette

Tenta di investire un poliziotto, poi si schianta: ferito e in manette

Intorno alle 23 di lunedì, un equipaggio della Squadra Volante in servizio a Latina ha notato in Strada Lungomare un soggetto sospetto alla guida di un T-max, decidendo di controllarlo intimandogli l’alt. Peccato che il centauro, alla vista della volante, anziché arrestare l’andatura, ha accelerato dandosi a una precipitosa fuga. Ne è nato un rocambolesco inseguimento per le vie della zona litoranea, durante il quale ad un certo punto, mentre le divise cercavano di bloccarlo, il conducente del mezzo ha perso il controllo, andando a urtare l’auto della polizia. Uno schianto che ha danneggiato la macchina e provocato lesioni giudicate guaribili in sette giorni a uno degli operatori. Per il fuggitivo, lesioni e contusioni dovute sia all’impatto iniziale che alla successiva caduta. 

Voleva dileguarsi, è finito in ospedale. A margine dei fatti la persona fermata, in evidente stato di ebbrezza alcolica e che ha rifiutato di sottoporsi agli accertamenti etilometrici, è stata accompagnata dagli operatori del 118 presso il pronto soccorso dell’ospedale Santa Maria Goretti per le cure del caso.

L’uomo, identificato per Piotr B., 34enne cittadino polacco con precedenti di polizia, è stato tratto in arresto per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, nonché danneggiamento aggravato. In attesa del rito per direttissima che si terrà domani, il pubblico ministero di turno, Giuseppe Miliano, ha disposto che l’arrestato fosse trattenuto presso le celle di sicurezza della Questura. Oltre alle manette, lo stesso è stato denunciato per rifiuto di sottoporsi agli accertamenti etilometrici.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social