Lega giovani Formia: “L’Amministrazione introduca il Consiglio Comunale dei ragazzi”

Lega giovani Formia: “L’Amministrazione introduca il Consiglio Comunale dei ragazzi”

“È per promuovere consapevolezza e partecipazione” – afferma il coordinatore della Lega Giovani di Formia, Ivan D’Urso- “che abbiamo avuto l’idea di porre al centro dell’attenzione un settore strategico, quale quello dei giovani, mai sufficientemente valorizzato.”

“Non a caso” -continua il coordinatore – “una domanda che legittimamente viene da farsi a proposito dell’annosa questione è la seguente: da quanto tempo è che in consiglio non ci sono O.D.G. sulle problematiche dei giovani di Formia?”

Il consiglio comunale di Formia dello scorso 1 marzo

“Noi della Lega Giovani proponiamo all’amministrazione di volgere lo sguardo anche su questo settore per ravvivare il senso civico, combattere il clima di apatia e scetticismo verso il mondo politico. Riteniamo che avere dei cittadini responsabili e formati su ciò che concerne la vita pubblica dovrebbe essere la stella polare dei rappresentanti dei cittadini che governano il territorio, non solo a Formia, ma in ogni zona d’Italia.

A tal proposito, riteniamo, che per raggiungere tale obiettivo sia indispensabile l’introduzione del Consiglio Comunale dei ragazzi.” Affermano Ivan D’Urso e Riccardo Giovanchelli, responsabile scuole lega giovani Formia, in una nota.

“Le finalità”- aggiunge Nicola Paone, responsabile stampa- “sono molteplici e non prettamente politiche. Si tratta di promuovere la partecipazione dei giovani alla vita politica e amministrativa, educare i ragazzi alla rappresentanza democratica e all’impegno civico, proporre idee e predisporre progetti utili alla comunità da sottoporre all’amministrazione comunale, per far vivere ai ragazzi un’esperienza formativa che li renda protagonisti della vita democratica del territorio. Particolare attenzione verrà posta sugli studenti del triennio delle scuole superiori.”

Il Comune di Formia

“Come gruppo ci batteremo affinché nel nostro comune le problematiche giovanili non vengano trascurate e la partecipazione attiva e produttiva dei giovani cresca. Pertanto chiediamo a questa amministrazione di dare ascolto a questa proposta. Attendendo una risposta, che speriamo essere positiva.” Chiude così la nota lo stesso Nicola Paone, auspicando collaborazione da parte del comune per una proposta nuova, rivolta ai politici del domani”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]