Forza Italia chiude definitivamente a Parisella, parola di Fazzone #VIDEO

Il senatore fondano annuncia dai microfoni di Radio Antenna Musica che il candidato sindaco degli azzurri verrà lanciato entro un mese

Forza Italia chiude definitivamente a Parisella, parola di Fazzone #VIDEO

È andata in onda nella mattinata di sabato la lunghissima intervista al senatore Claudio Fazzone dagli studi dell’emittente locale di Radio Antenna Musica.

La politica al centro dei temi trattati, prima quella nazionale, poi quella locale. Senza troppi giri di parole, la curiosità era tutta rivolta alla questione delle prossime elezioni amministrative di Fondi in programma per la prossima primavera e che vedranno eleggere il successore di Salvatore De Meo, al termine del suo secondo mandato consecutivo – e quindi non rieleggibile – e in attesa del seggio in Europa post Brexit.

Qualcuno pensava che la mossa dell’ex primo cittadino Luigi Parisella, di lanciare il manifesto di una “Riscossa Fondana” potesse portare il centrodestra a ricompattarsi proprio sull’ex sindaco. Ma Fazzone è andato dritto al punto: “Parisella non sarà, anzi non è, il candidato della nostra area”.

Chiusa la porta – tra l’altro con stoccate molto polemiche all’ex compagno di partito – l’esponente più influente della politica locale ha fatto una promessa: “Quando avremo deciso il nome del candidato a sindaco della nostra area, verremo ad annunciarlo in questi studi radiofonici“. Una scelta che, a quanto pare è in dirittura d’arrivo, considerando che lo stesso senatore forzista ha precisato come tra fine ottobre e inizio novembre deve esserci il nome.

Nel frattempo, il coordinatore regionale di Forza Italia ha lanciato i requisiti che deve avere il candidato a sindaco di Forza Italia: “Deve essere una persona che sappia ascoltare, che sappia parlare bene, che sappia leggere bene le leggi e i documenti, e che sia in grado di districarsi nel sistema fiscale del comune“.

E quindi via al toto-nome. Dai favoriti della prima ora, a chi in Amministrazione ci sta o c’è stato, passando per papabili commercialisti, o dottori, o chissà, forse nessuno di questi. Per sapere di chi si tratta e trovarsi nel bel mezzo della campagna elettorale ci vorrà ancora un mese, parola di Fazzone.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social