Un pontino campione d’Europa con la Nazionale Italiana Macellai

Un pontino campione d’Europa con la Nazionale Italiana Macellai

E’ stato un riconoscimento più che meritato per i Macellai, componenti la Nazionale Italiana di categoria, la conquista del titolo di Campioni d’Europa. L’Italia è, infatti, la prima classificata nel Triangolare del Butcher Challenge, torneo che attribuisce il titolo continentale e che ha visto impegnati, nelle gare finali, gli azzurri, la Germania e la Francia, i quali si sono misurati nella città di Augusta, in terra teutonica. Orlando Di Mario, Mara Labella, Roberto Passaretta, Davide Cecconi, Gianni Giardina, Fabrizio Gasparrini, Francesco Camassa, Andrea Laganga e Federico Dal Lago sono i magnifici trionfatori della manifestazione al termine della quale l’intero team è corso a brindare a Monaco, in occasione della tradizionale festa della birra. Tra loro spicca la figura del giovane Roberto Passaretta di Minturno, figlio d’arte, avendo appreso queste preziosità compositive con la carne dal papà Andrea e già in evidenza in decine di manifestazioni di questo tipo (mostre, sagre, convention di categoria e comparsate televisive, tra le quali la prestigiosa partecipazione a “Detto Fatto” , condotto, due anni fa sulla seconda rete televisiva della Rai, da Caterina Balivo). La prova che li ha visti all’opera comportava l’allestimento, nel giro di quarantacinque minuti, di un banchetto approntato con carni suine scelte (vedi foto). E il risultato, stando al giudizio della commissione che ha valutato il lavoro di tutti i finalisti, è stato inequivocabilmente unanime. Per loro, adesso, dopo i comprensibili festeggiamenti che verranno tributati al rientro in Italia, la repentina ripresa degli “allenamenti” per i campionati mondiali del prossimo anno a Sacramento negli Stati Uniti d’America, traguardo, anche questo, in occasione del quale il team non intende vedere trionfatori al di fuori dei colori tricolori.

 

You must be logged in to post a comment Login

h24Social