Sbarca domani a Itri la manifestazione ambientale ‘Puliamo il Mondo’

Sbarca domani a Itri la manifestazione ambientale ‘Puliamo il Mondo’

Puliamo il Mondo, la più importante manifestazione di volontariato attivo ambientale cui partecipano quest’anno più di 200.000 tra studenti e singoli cittadini, nata in Australia e diffusasi in tutti i continenti, di cui è partner per l’Italia Legambiente Onlus, giunge domani, venerdì 20 settembre ad Itri.

Appuntamento alle ore 9.00 in Piazza Rodari per arrivare alle ore 12,00 circa in località Fontana Cisternino e località Raino, percorrendo Via Civita Farnese.

‘Puliamo il Mondo’ a Formia

Gli studenti, muniti di appositi kit ed accompagnati dal Dirigente Scolastico Prof.ssa Lidia Cardi e i docenti dell’Istituto Comprensivo, cui potranno  unirsi anche singoli cittadini, percorreranno le vie del centro verso la periferia per individuare e raccogliere  rifiuti abbandonati, dando vita ad una giornata di educazione ambientale che si concluderà presso la sede del vivaio e falegnameria del  Parco Regionale dei Monti Aurunci. Giunti nella sede del Parco tutti potranno gustare gustose bruschette offerte dall’Ente Regionale condite con il rinomato olio locale.

‘Puliamo il Mondo’ in spiaggia a Scauri

Questo momento costituirà un’ulteriore occasione per approfondire tematiche relative al rispetto dell’ambiente ed alla ecosostenibilità.

Organizzano la giornata ecologica il Comune di Itri con il Sindaco Antonio Fargiorgio, l’Assessore alla Pubblica Istruzione Tiziana Ialongo e il Vice Sindaco Andrea Di Biase, che hanno aderito alla iniziativa, Legambiente Circolo Verde Azzurro Sud Pontino con il Presidente Dino Zonfrillo, il Parco Regionale dei Monti Aurunci con il Presidente Marco Delle Cese e il Direttore Giorgio De Marchis e il personale dell’Ente di protezione ambientale, la De Vizia società che si occupa della raccolta dei rifiuti urbani. Collaboreranno anche i volontari della Protezione Civile  e la Polizia Locale.

Puliamo il Mondo ha il patrocinio dell’Upi, di Federparchi- Europarchi Italia, Ministero dell’Ambiente, del Ministero dell’Istruzione.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social