Basket Latina, segnali di miglioramento nella preseason in vista della nuova stagione

Basket Latina, segnali di miglioramento nella preseason in vista della nuova stagione

Una trasferta decisamente vicina e un derby che si ripete ormai da diverse stagioni per la Benacquista Assicurazioni Latina Basket che si è confrontata con l’Eurobasket Roma sul parquet del Palazzetto dello Sport di Cisterna in occasione dell’ultimo turno della fase di qualificazione del Girone Blu della Supercoppa LNP Old Wild West 2019.

Una sfida che non ha influito sull’accesso al turno successivo della manifestazione, al quale entrambe le formazioni non sarebbero passate, ma che si è rivelata indubbiamente di grande utilità per gli staff tecnici, che hanno potuto utilizzare la gara come ulteriore banco di prova nel cammino della preparazione precampionato. Sul fronte Benacquista ci sono stati evidenti segni di miglioramento, i giocatori stanno imparando a conoscersi sempre meglio, a ottenere una buona circolazione di palla, segnali determinanti in questo periodo di preparazione alla regular season che partirà il prossimo 6 ottobre.

I tabellini –  Eurobasket Roma vs Benacquista Assicurazioni Latina Basket 75-73 (20-23, 39-38, 56-61)

Eurobasket Roma: Miles 6, Viglianisi 3, Bischetti n.e., Ludovici n.e., Fanti 9, Loschi 14, Cicchetti 11, Fattori 7, Chinellato 5, Sacchettini 2, Taylor 18, Graziani. Coach Nunzi. Vice Pilot.

Benacquista Assicurazioni Latina Basket: Musso 10, Cassese 4, Di Pizzo 4, Romeo 2, Pepper 18, McGaughey 10, Raucci 14, Nulli n.e., Di Ianni 2, Ancellotti 9, Di Prospero n.e., Piccinini n.e.. Coach Gramenzi. Vice Di Manno.

Statistiche: Roma tiri da 2 64% (16/25) tiri da 3 32% (9/28) tiri liberi 76% (16/21) Latina tiri da 2 58% (19/33) tiri da 3 31% (9/29) tiri liberi 47% (8/17).

Arbitri dell’incontro: Gianluca Gagliardi, Valerio Salustri, Silvia Marziali.

img_2971

La partita – Parte bene il team pontino con Pepper e Ancellotti (0-5 al 2′). I padroni di casa non si lasciano intimorire e, complici varie conclusioni sfortunate dei nerazzurri, si riportano sul -2 (5-7 al 3′). Ancora Ancellotti per la Benacquista che appare concentrata e sul 5-9 al 4′ l’Eurobasket chiama time-out. Al rientro sul parquet è Taylor ad andare subito a canestro. Pioggia di triple sul rettangolo di gioco, 2 firmate da Pepper, 1 Viglianisi (10-15 al 6′). Dopo un libero realizzato da Fattori per i locali, ruotano gli uomini sulla panchina pontina ed è Raucci, appena entrato realizza 4 punti consecutivi per l’11-19 all’8′. Latina esaurisce il bonus, Eurobasket va in lunetta e con 1:48″ sul cronometro il punteggio è 13-19. Di Pizzo, entrato al posto di Ancellotti, firma 4 punti consecutivi, intervallati da un canestro e due liberi di Cicchetti (17-23 a 40″ dal termine). Cicchetti si rende ancora protagonista realizzando il canestro del 19-23 e il tiro libero aggiuntivo per il fallo subito. Il quarto si conclude con la tripla di Dalton Pepper che si infrange sul ferro e il punteggio sul 20-23.

img_2961

La seconda frazione si apre con la tripla di Fanti che ristabilisce la parità tra le due compagini (23-23 all’11’). Si gioca sul filo dell’equilibrio, poi Loschi realizza il libero del vantaggio capitolino (26-28 al 13′). La formazione di casa prende fiducia e allunga il parziale sul 31-25 al 14′ e arriva il time-out richiesto da coach Gramenzi. Alla ripresa del gioco, Latina fatica a trovare la via del canestro, ne approfitta l’Eurobasket per allungare sul 3-25 al 16′. Musso smuove il punteggio dei nerazzurri con un libero (33-26) poi bellissimo recupero di Di Ianni che corre sul fronte opposto e schiaccia per il -5 (33-28 al 17′). Ancellotti, parzialmente preciso dalla lunetta, riduce a 4 le lunghezze di distanza, poi la tripla di Musso fissa il punteggio sul 33-32 al 18′. I locali replicano con 4 punti in fila, Romeo non concretizza i liberi a sua disposizione e prima che l’Eurobasket tiri i due liberi del fallo commesso dallo stesso Romeo, coach Gramenzi chiama time-out. Al rientro in campo Miles mette a segno dalla lunetta (39-32 al 19′). Ci sono 32″ sul cronometro quando Musso realizza la tripla del 39-35, nell’azione successiva i romani perdono palla e coach Nunzi chiama time-out con 18″ alla fine del periodo. Si va negli spogliatoi con la tripla di McGaughey che fissa il punteggio sul 39-38.

img_3060

Al rientro dal riposo lungo è nuovamente McGaughey a centrare la retina, questa volta per il sorpasso nerazzurro (39-40 al 21′). Anche la replica capitolina è marcata USA, con Taylor che riporta i suoi avanti (41-40) e Miles che incrementa il divario (43-40 al 22′). Si gioca punto a punto con le formazioni che si alternano nel vantaggio (46-47 al 23′). Pepper allunga per la Benacquista (46-49) imitato da McGaughey che con un bel gesto atletico al 24′  firma il 46-51 e concretizza anche il tiro libero aggiuntivo che, dopo il time-out chiesto da coach Nunzi, porta Latina sul 46-52. I pontini allungano sul 47-54, ma Taylor dalla lunetta, in due occasioni, riduce parte del divario (51-54 al 26′). Pepper smuove il punteggio dei suoi con la quarta tripla della serata (51-59 al 27′). La compagine romana non demorde, ma Latina riesce a mantenere il vantaggio e il quarto si conclude sul 56-61.

img_2950

In avvio di ultimo periodo Eurobasket mette a segno la tripla del 59-61. Trascorrono quasi tre minuti prima di vedere un’altra realizzazione, ed è Davide Raucci a smuovere il punteggio con un bel gioco da tre punti (59-64 al 33′). Loschi dall’arco, Pepper dal pitturato e con 6:10″ da giocare il tabellone segna 62-66. Botta  e risposta tra Raucci e Taylor (64-68) poi ancora Raucci, stavolta dai 6.75 per il +7  nerazzurro (64-71 al 35′). Con 4:11″ da giocare Romeo commette fallo su Miles e prima che l’americano faccia il suo viaggio in lunetta coach Gramenzi chiama time-out. Alla ripresa del gioco Miles concretizza i liberi (66-71), poi ancora Loschi per la squadra di casa che si riporta a un solo possesso di distanza (68-71 al 37′). Un canestro per parte tra Raucci e Taylor e con 2:37″ sul cronometro il punteggio è sul 71-73. Ancora Taylor per l’Eurobasket che con 2:18″ da giocare riconquista la parità (73-73). Latina è sfortunata al tiro e il tabellone rimane fisso sul 73-73. A 1:10″ dalla sirena coach Nunzi chiama time-out e al rientro sul rettangolo di gioco Taylor firma il canestro del sorpasso capitolino (75-73 a 55″ dalla fine). Time-out coach Gramenzi. Il gioco riprende e viene fischiato fallo in attacco a Musso, il possesso diventa di Eurobasket, che non trova, però,  la via del canestro. Con 32″ sul cronometro Gabriele Romeo va in lunetta dopo il fallo subito, ma non concretizza nemmeno un libero. I padroni di casa perdono palla su una buona difesa nerazzurra e con 11″ da giocare arriva il time-out della panchina latinense (75-73). Si rientra sul parquet, Musso si alza per la tripla che, però s’infrange sul ferro. La gara termina con Taylor in lunetta, che sbaglia entrambi i liberi a disposizione e Pepper che sul rimbalzo tira dalla lunghissima distanza riuscendo, però, a colpire solo il tabellone. Eurobasket vince il match con il risultato finale di 75-73.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social