Lenola in festa per la Madonna del Colle 2019

Lenola in festa per la Madonna del Colle 2019

La comunità cristiana e i cittadini di Lenola, in provincia di Latina, si stanno preparando, dal 5 settembre scorso alla grande festa di domenica prossima, 15 settembre, in onore della Madonna del Colle, protettrice della città.

Tutto il programma è stato allestito dal rettore-parroco, don Adriano di Gesù, in sintonia con il comitato, l’oratorio parrocchiale S.Maria Maggiore e l’Associazione di promozione sociale di Lenola.

Novenario iniziato con la discesa del quadro della Vergine Maria dal suo Santuario a Piazza Pandozy, proseguito con la messa prefestiva del 7 settembre, ore 18,30, presieduta da padre Antonio Rungi, delegato arcivescovile della Diocesi di Gaeta, per la vita consacrata; con la celebrazione di varie feste mariane, come quella della Natività di Maria, con la celebrazione delle ore 18,30, domenica 8 settembre, presieduta da dom Ugo Tagni, Abate della Congregazione cistercense; e la festa del nome di Maria, il 12 settembre.

Dall’11 al 13 settembre è in svolgimento il solenne triduo, predicato da padre Francesco Crivellari. Sabato prossimo (oggi ndr.), festa dell’Esaltazione della Croce e Vigilia della Madonna del Colle, la santa messa vespertina delle ore 18,30 verrà presieduta da monsignor Claudio Maria Celli, arcivescovo titolare di Civitanova.

Domenica 15 settembre, solennità della Beata Vergine del Colle e 417° anniversario del ritrovamento della sacra effige da parte del servo di Dio Gabriele Mattei, due importanti momenti per onorare degnamente la Madre di Dio, nella città di Lenola, nel suo Santuario-Basilica Minore, che si erge alla sommità del Paese, con la messa solenne pontificale e rito di incoronazione, presieduta dal monsignor Luigi Vari, arcivescovo di Gaeta e a seguire la processione per le principali vie della città, fino alla Chiesa parrocchiale.

In serata, alle ore 19 nuova processione per riportare la statua al Santuario, a conclusione della quale sul sagrato della Basilica si svolgerà l’artistica fiaccolata del campanile e lo spettacolo di fuochi pirotecnici.

Nel presentare il programma dei festeggiamenti, il Rettore, don Adriano Di Gesù, scrive: “Il desiderio di ogni madre è quello di avere la somiglianza dei figli: tanto più questo è il desiderio della nostra Madre celeste. Siano questi giorni di festa in onore della Madonna del Colle quelli in cui, cancellati i segni delle brutture del peccato, ritroviamo la somiglianza con Lei, sull’esempio del Servo di Dio Gabriele Mattei, a cui la Madonna affidò proprio questa originaria missione: scoprire la sua immagine, per ritrovare la bellezza perduta”.

L’immagine della Madonna del Colle fu trovata a Lenola nel 1602 dal Servo di Dio Gabriele Mattei, un convertito, e nel 1606 fu ultimato dalla stesso Mattei il Santuario dedicato alla Madonna del Colle, dove da sempre si venera la Beata Vergine Maria, a Lenola e dintorni, sotto questo singolare titolo locale, ma conosciuto in tutto il mondo, dove i lenolesi si sono trasferiti per motivi di emigrazione, soprattutto per esigenza di lavoro.

E domenica 15 settembre saranno tantissimi i lenolesi che rientrano in paese per partecipare alla festa in onore della Madonna del Colle, tanto cara a ciascuno di loro, in patria e all’estero.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social