Morti sul lavoro, l’intervento di Potere al Popolo. Che invita a raccontare

Morti sul lavoro, l’intervento di Potere al Popolo. Che invita a raccontare

Dopo le ultime due morti bianche in provincia di Latina, registratesi a Fondi e nel capoluogo, interviene il coordinamento pontino di Potere al Popolo.

“Non solo nella nostra provincia, ma nell’intero paese le morti sul lavoro sono sempre più frequenti, oramai all’ordine del giorno, poche quasi inesistenti sono le contromisure prese per garantire la salvaguardia dei lavoratori precari”, dice Francesco Leonelli. “Il bilancio annuale rasenta cifre da bollettino di guerra. Eppure, davanti a queste tragedie si fa finta di niente, si fa in modo che passino quasi inosservate, nascoste, ma intanto il numero dei lavoratori che continua a morire è sempre in aumento, lo stato, le associazioni di categoria, i sindacati non fanno nulla per tutelarli piegandosi al lurido gioco del massimo profitto ad ogni costo… È mai possibile che oltre la precarietà, gli stipendi da fame si deve anche rischiare di rimetterci la pelle? Noi di Potere al Popolo ci battiamo: contro il lavoro nero contro la precarietà, per un’attività lavorativa stabile con contratti di lavoro equi a tempo indeterminato, per la sicurezza nell’ambiente di lavoro”.

Per raccontare le problematiche della propria attività lavorativa, è possibile contattare Potere al Popolo su Facebook (https://www.facebook.com/poterealpopololatinaeprovincia/), oppure all’indirizzo di posta elettronica poterealpopolo.provincialatina@gmail.com

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]