Odissea a Roma: disabile di Aprilia bloccato sotto la metro

Odissea a Roma: disabile di Aprilia bloccato sotto la metro

Stava andando a fare un esame per la facoltà di lingue, perché il suo sogno è quello di fare l’influencer, il 21enne di Aprilia affetto da una malattia congenita che lo costringe in sedia a rotelle da quando aveva 10 anni e che molto spesso parte da casa per raggiungere l’università con i mezzi pubblici.

Di solito fila tutto più o meno liscio, anche se i disservizi della capitale spesso creano disagio. Quello a cui andato incontro il 21enne di Aprilia è di quei disagi che non solo fa male a lui, perché non è riuscito a fare l’esame, ma fa male a tutti noi per non essere riusciti ad abbattere barriere architettoniche superabili semplicemente con ascensori funzionanti.

Il giovane da Aprilia, così come riportato e approfondito tra gli altri da Leggo, una volta giunto a Termini e sceso alla fermata della metro di Marconi avrebbe incontrato problemi con gli ascensori non funzionanti. Non demoralizzatosi avrebbe ripreso la metro per scendere qualche fermata dopo convinto di trovare un ascensore per poter tornare in superfecie. Ma ancora niente. Addirittura, qualche fermata più avanti, il giovane sarebbe rimasto bloccato sotto la fermata della metro.

È dovuto arrivare addirittura fino a Eur Fermi e andare sulla banchina opposta per trovare un ascensore funzionante e poter tornare indietro. Ma ormai era troppo tardi, esame sfumato, e nella vergogna dei disservizi della capitale, la notizia fa il giro del web.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]