Concorsi per polizia locale e ispettori Inail, le novità

Concorsi per polizia locale e ispettori Inail, le novità

Il corpo di Polizia Municipale apre le porte a nuove assunzioni sui territori di Latina e Pozzuoli. La Commissione Ripam ha infatti indetto un concorso pubblico, per titoli ed esami, per il reclutamento di 61 agenti di polizia municipale a tempo indeterminato che saranno impiegati nei Servizi di vigilanza e polizia dei territori del capoluogo pontino e del comune campano. Il sindacato Confintesa Latina sta avviando dei corsi di preparazione al bando che prevede una prova preselettiva con test a risposta multipla con domande logico-deduttive, di ragionamento logico-matematico e critico-verbale e sulle seguenti materie: elementi di diritto costituzionale e degli enti locali; ordinamento e funzioni della polizia locale; illeciti amministrativi e sistema sanzionatorio; legislazione in materia di circolazione stradale. Chi supererà il test dovrà effettuare una prova scritta sulle seguenti materie: elementi di diritto costituzionale; elementi di diritto penale e processuale penale; Codice della Strada; Testo Unico delle leggi di pubblica sicurezza; normativa in materia di depenalizzazione (legge n. 689/1981); elementi di diritto degli enti locali e una prova orale che si baserà su un colloquio interdisciplinare sulle materie della prova scritta e su elementi di legislazione in materia di sicurezza e salute nei luoghi di lavoro (decreto legislativo 81/2008); codice di comportamento dei pubblici dipendenti. Confintesa Latina mette a disposizione degli iscritti insegnanti esperti nel campo per garantire la migliore preparazione possibile al test.

Ai candidati è richiesto il possesso dei seguenti requisiti: cittadinanza italiana, età non inferiore a diciotto anni, possesso di un diploma di istruzione secondaria di secondo grado che consenta l’iscrizione ad una facoltà universitaria, idoneità fisica allo svolgimento delle funzioni proprie del profilo di Agente di Polizia Municipale, godimento dei diritti civili e politici, non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo, non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione, non aver riportato condanne penali, posizione regolare nei riguardi degli obblighi di leva, possesso della patente di abilitazione alla guida di motoveicoli e autoveicoli. Come detto sono 61 i posti messi a concorso sono così suddivisi: 57 posti con contratto di lavoro a tempo indeterminato e pieno presso il Comune di Pozzuoli, 1 posto con contratto di lavoro a tempo indeterminato e con prestazione lavorativa parziale nella misura del 60% presso il Comune di Pozzuoli, 1 posto con contratto di lavoro a tempo indeterminato e con prestazione lavorativa parziale nella misura del 50% presso il Comune di Pozzuoli, 2 posti con contratto di lavoro a tempo indeterminato e pieno presso il Comune di Latina.


Confintesa Latina organizzerà corsi di formazione anche per il concorso unico Ripam per ruoli nel Ministero del lavoro, nell’Ispettorato nazionale del lavoro e nell’INAIL. Si tratta di un concorso per titoli ed esami, per la copertura di 1.514 posti di personale non dirigenziale, da assumere a tempo indeterminato, nei ruoli del Ministero del lavoro, dell’Ispettorato nazionale del lavoro e dell’INAIL. Le unità che verranno assunte saranno ripartite in: 691 unità per il profilo di Ispettore del lavoro; 131 unità per il profilo di funzionario area amministrativa giuridico contenzioso dell’Ispettorato nazionale del lavoro; 635 unità per il profilo professionale amministrativo dell’INAIL; 57 unità per il profilo di funzionario area amministrativa giuridico contenzioso, nei ruoli del Ministero del lavoro e delle politiche sociali. Tale concorso è riservato ai laureati: per il profilo di ispettore del lavoro Codice CU/ISPL è necessario essere in possesso di uno dei seguenti titoli di studio:
lauree magistrali (LM) in: LMG/01 – Giurisprudenza; LM-63 – Scienze delle pubbliche amministrazioni o titoli equiparati ed equipollenti secondo la normativa vigente;
lauree specialistiche (LS) in: 22/S – Giurisprudenza; 102/S – Teoria e tecniche della normazione e dell’informazione giuridica o titoli equiparati ed equipollenti secondo la normativa vigente;
diploma di laurea (DL) in: giurisprudenza o titoli equiparati ed equipollenti secondo la normativa vigente;
laurea (L) in: L-14 – Scienze dei servizi giuridici, L-16 – Scienze dell’amministrazione e dell’organizzazione, L-36 – Scienze politiche e delle relazioni internazionali o titoli equiparati secondo la normativa vigente.
Per il profilo amministrativo/funzionario area amministrativa giuridico contenzioso Codice CU/GIUL è necessario, tra gli altri requisiti, essere in possesso della cittadinanza italiana ovvero cittadinanza di altro Stato membro dell’Unione europea, età non inferiore a diciotto anni, idoneità fisica allo svolgimento delle funzioni cui il concorso si riferisce.
Per le 131 unità di funzionario area amministrativa giuridico contenzioso da inquadrare nei ruoli dell’Ispettorato nazionale del lavoro, di cui tredici riservati al personale di ruolo, e le 57 unità da inquadrare nei ruoli del Ministero del lavoro e delle politiche sociali, di cui sei riservati al personale di ruolo è necessario possedere uno dei seguenti titoli di studio:
lauree magistrali (LM) in: LMG/01 – Giurisprudenza; LM-63 – Scienze delle pubbliche amministrazioni; LM-62 – Scienze della politica o titoli equiparati ed equipollenti secondo la normativa vigente;
lauree specialistiche (LS) in: 22/S – Giurisprudenza; 102/S – Teoria e tecniche della normazione e dell’informazione giuridica; 71/S – Scienze delle pubbliche amministrazioni; 70/S – Scienza della politica o titoli equiparati ed equipollenti secondo la normativa vigente;
diploma di laurea (DL) in: giurisprudenza o titoli equiparati ed equipollenti secondo la normativa;
classi di laurea (L) in: L14 – Scienze dei servizi giuridici, L16 – Scienze dell’amministrazione e dell’organizzazione, L36 – Scienze politiche e delle relazioni internazionali o titoli equiparati secondo la normativa vigente;
Mentre per le 635 unità di profilo professionale amministrativo da inquadrare dei ruoli dell’Istituto nazionale per l’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro, di cui n. 127 riservati al personale di ruolo è necessario essere in possesso di: laurea (L), diploma di laurea (DL), laurea specialistica (LS), laurea magistrale (LM).
Per info e prenotazioni: segreteria@confintesalatina.it; tel 0773.1762559

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]