Migliaia di video pedopornografici in casa, fissato l’interrogatorio

Migliaia di video pedopornografici in casa, fissato l’interrogatorio

Verrà interrogato domani mattina dal gip Giorgia Castriota il 73enne di Terracina arrestato dalla squadra mobile e dalla polizia postale dopo essere stato trovato in possesso di migliaia di file con video pedopornografici.

In base alle ultime indiscrezioni sulla vicenda, l’inchiesta del sostituto procuratore Martina Taglione, aperta ipotizzando inizialmente la violenza sessuale, era partita dopo che alla Polizia erano giunte anche segnalazioni su strane foto che il pensionato avrebbe fatto in pubblico ad alcuni minori.

L’indagato, A.C. le sue iniziali, difeso dall’avvocato Marco Rossi, verrà chiamato dal giudice a fornire spiegazioni sul materiale trovato in suo possesso.

Il gip deciderà poi se convalidare l’arresto e applicare una misura cautelare.

Le indagini intanto proseguono.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]