Mary Rock e Jazzflirt, arrivano gli Hobby Horse

Mary Rock e Jazzflirt, arrivano gli Hobby Horse

Ultimo appuntamento targato Mary Rock e Jazzflirt dell’estate 2019 previsto per Giovedì 29 agosto presso la Spiaggia dei Sassolini a Scauri .

Ad esibirsi saranno gli Hobby Horse, un trio collettivo che nasce nel 2010, guadagnandosi subito notorietà per una tendenza ad oltrepassare i confini del jazz, attingendo liberamente ad altri generi fino a creare un proprio linguaggio originalissimo e difficilmente classificabile. Nei loro otto anni di attività hanno prodotto 6 dischi, accolti con entusiasmo sia dalla critica che da un pubblico sempre più vasto e variegato. La costante evoluzione artistica documentata in queste produzioni ha trovato riscontro nelle richieste del booking: con più di 200 concerti per le manifestazioni e i locali più importanti di Europa e USA, le loro tournée oggi li vedono protagonisti sia dei grandi festival jazz sia delle programmazioni di locali rock underground e discoteche.

La musica di Hobby Horse è un imprevedibile mix di stili e generi, incontro a tratti violento fra linguaggi musicali, passando dalla slam poetry a hip hop, bossa nova, psichedelia, prog rock, techno e musica da camera. Droni ipnotici e misteriosi si alternano a violente esplosioni di energia, il tutto unito da una sottile attenzione timbrica e melodica, da un senso di scoperta costante e da una tensione musicale palpabile. Nella loro imprevedibilità, I concerti trovano sempre una forma musicale con una incontrovertibile logica, frutto della fiducia reciproca e della lunga esperienza condivisa; forse sta proprio in questa ricerca della libertà e nell’esplorazione degli incontri impossibili la sorprendente coerenza musicale di Hobby Horse.

‘Mi aspettavo molto e ho avuto moltissimo: eccezionale affiatamento, jazz vaporoso e languido screziato di pop (che pasticcino la rilettura di “Three Hours” di Nick Drake), brucianti accelerazioni, coloriture mai banali. E una compattezza, un suono, un’essenzialità che sono puro godimento.
Teniamoceli stretti gli Hobby Horse, culliamoli e coccoliamoli, spalanchiamo le porte di festival e rassegne. Meritano il meglio del meglio.’ -(Luca Canini, All about jazz)

Dan Kinzelman – winds, percussion, voice, electronics
Joe Rehmer – bass, harmonium, voice, electronics
Stefano Tamborrino – drums, voice, electronics

Inizio ore 23.00. Ingresso gratuito.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]