Tende come accampamenti sul mare, scattano le multe

Tende come accampamenti sul mare, scattano le multe

La Questura di Latina nella mattinata odierna, presso la spiaggia dell’Arenauta di Gaeta, congiuntamente a militari della Tenenza dei Carabinieri di Gaeta, della Guardia di Finanza di Formia con unità cinofila antidroga, della Capitaneria di Porto – Guardia Costiera e personale del Comando Polizia Locale, ha effettuato uno specifico servizio straordinario di controllo, volto al ripristino del decoro e della sicurezza, atteso come l’arenile in argomento sia meta di flussi di vacanzieri che, in alcuni casi, hanno dato luogo a bivacchi e attendamenti serali e notturni, sebbene siano vigenti alcune ordinanze interdittive del Comando Capitaneria di Porto e del Comune di Gaeta per la salvaguardia e l’incolumità dei cittadini giacché l’area è interessata da fenomeni franosi e di inondazione derivati da un grave dissesto idrogeologico.

Nel corso del servizio è stata rilevata la presenza di 30 tende da campeggio, rimosse. Inoltre sono state identificate 45 persone, elevati 27 verbali per violazioni amministrative relative all’occupazione dell’arenile, operato un sequestro amministrativo a carico di ignoti per prodotti oggetto di vendita ambulante abusiva, nonché, a seguito di rintraccio tra le persone presenti, è stato notificato un provvedimento pendente della Prefettura di Napoli per violazione amministrativa del Testo unico sugli stupefacenti.

L’arenile è stato quindi reso pienamente fruibile, considerato come i campeggiatori abusivi, in spregio alle norme a tutela dell’ambiente ed in totale assenza delle condizioni igieniche, l’avessero reso pericoloso sotto il profilo della salubrità pubblica.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social