Torna “Le stelle di Alfredo”, il programma dell’evento molto atteso

Torna “Le stelle di Alfredo”, il programma dell’evento molto atteso

Il giorno 24 agosto 2019, in piazza Santa Domitilla, alle ore 21,30 torna puntuale l’appuntamento con l’ Associazione Alfredo Fiorini Onlus per ricordare, nel 27° anniversario della sua scomparsa e della firma della pace in Mozambico, il Medico terracinese Alfredo Fiorini. È ormai un appuntamento fisso quello del ricordo di Fratel Alfredo voluto e realizzato dall’Associazione Alfredo Fiorini Onlus fondata dai suoi compagni di liceo alla sua morte.
Tante le iniziative portate avanti dall’associazione; da molti anni ormai il progetto in corso è quello dei “Nuovi Medici per il Mozambico” che ha permesso a sei giovani mozambicani, meritevoli ma senza mezzi economici, di laurearsi in Medicina e Chirurgia nell’Università di Beira rimanendo nel loro paese.
Ospiti della serata sono stati, via via negli anni, personaggi della cultura e del mondo della solidarietà internazionale, che hanno contribuito, con la loro testimonianza, alla sensibilizzazione sui tanti problemi dei Paesi più poveri.
Quest’anno avremo, come in una precedente edizione, la testimonianza del giornalista Luca Attanasio, in occasione della riedizione del suo libro “Il Bagaglio”. Luca Attanasio, giornalista, scrittore, collabora con Repubblica.it, Vatican Insider, Limes, Famiglia Cristiana, Radio Vaticana, Jesus. Esperto di diritti umani, immigrazione, conflitti, politica estera. Docente in due Master di II livello (Università Roma 3 e Pontificia Università Teologica San Bonaventura).
Ha pubblicato Guerra e pace in Irlanda del Nord, Edizioni Associate, Giugno 2001; Irlanda del Nord, le parole per conoscere, Editori Riuniti, Aprile 2005; Se questa è una donna, (prefazione di Silvia Costa, IV di copertina di Laura Boldrini), Robin Edizioni, 2014, Il Bagaglio, Migranti minori non accompagnati: il fenomeno in Italia, i numeri, le storie e alcuni racconti di narrativa civile e Libera Resistenza (Le donne della Resistenza e la resistenza delle donne) Mincione Edizioni.
Il momento musicale sarà invece affidato a Omar Faye from Senegal e al gruppo terracinese “Muiravale Freetown” complesso musicale che porta proprio il nome della località in Mozambico dove Fratel Alfredo fu ucciso la mattina del 24 agosto 1992.
L’invito, rivolto a tutta la cittadinanza, è quindi per il giorno 24 agosto p.v. alle ore 21,30 in Piazza Santa Domitilla.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social