Malore fatale, muore il fotografo Leonardo D’Angelo

Malore fatale, muore il fotografo Leonardo D’Angelo

A una manciata di giorni da quella del giovane Mario Valerio, il “Gigante buono”, un’altra morte prematura e improvvisa a scuotere il Golfo: martedì mattina è venuto a mancare il 53enne Leonardo D’Angelo.

Militare dell’Aeronautica, ma soprattutto fotografo sportivo noto in tutto il Basso Lazio, è deceduto per arresto cardiocircolatorio presso il Dono Svizzero di Formia, ospedale in cui era ricoverato dalla sera precedente, a margine di una sospetta congestione occorsagli mentre si trovava in un ristorante di Gaeta.

Una tragedia su cui la famiglia vuole vederci chiaro: si è mossa per presentare una denuncia verso ignoti per il reato di omicidio colposo. Ieri sera, gli agenti diretti dal vicequestore Maurizio Mancini hanno proceduto all’acquisizione delle cartelle cliniche. L’inchiesta è stata aperta dal sostituto procuratore della Repubblica di Cassino Roberto Bulgarini Nomi. Il magistrato ha disposto una consulenza medico-legale e domani affiderà l’incarico per l’autopsia alla dottoressa Daniela Lucidi e a un cardiologo.

Sul campo, restano nel frattempo l’incredulità e il dolore per un’altra perdita che da subito ha portato a un’ondata di cordoglio ad ampio raggio.

In pratica, in circa quarant’anni di attività non c’è stata disciplina sportiva che D’Angelo non abbia abilmente saputo immortalare e raccontare con i suoi scatti. Aiutato da un talento e da un’estrema passione per l’immagine che nel tempo l’avevano tra l’altro portato a pubblicazioni su testate di caratura nazionale e internazionale.

Una figura umana e professionale di spessore, che lascia un vuoto anche in h24notizie.com: da tempo, Leonardo era un prezioso e apprezzato collaboratore del nostro portale.

In questo momento di indicibile difficoltà la redazione, porgendo nel contempo le più sentite condoglianze, si stringe attorno alla moglie Danila e ai due figli, Niccolò e Lucrezia.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social