Crisi idrica a Suio, in difficoltà strutture termali e residenti della frazione. L’intervento del sindaco

Crisi idrica a Suio, in difficoltà strutture termali e residenti della frazione. L’intervento del sindaco

La grave situazione di crisi idrica determinatasi nell’area di Suio – dice il sindaco di Castelforte Giancarlo Cardillo – sta mettendo a dura prova sia le strutture termali che gli abitanti della frazione. Confermo che Acqualatina sta provvedendo a rifornire i serbatoi delle strutture termali di Suio Terme. Allo stesso modo è stata assicurata la disponibilità delle autobotti a servizio delle utenze domestiche. Una cisterna – prosegue il primo cittadino – è stata posizionata nei pressi della piscina Arcobaleno, una seconda presso l’Hotel Terme Sant’Antonio e una terza cisterna è stata posizionata nell’area antistante gli alberghi Alba e Santamaria. Intanto assicuro che sono in continuo e costante contatto sia con i vertici di Acqualatina che con gli operatori termali. Per quanto riguarda la situazione di crisi comunico che i tecnici di Acqualatina mi hanno assicurato che stanno lavorando e continuano a cercare la soluzione per mettere in atto tutte le operazioni necessarie al fine di potenziare la pressione dell’acqua nella rete e ristabilire il servizio nell’intera area. L’acqua, insomma, c’è ma la pressione è tanto bassa da non permettere di alimentare, come è necessario, la linea di distribuzione”.

“Indubbiamente il disagio determinato dall’inconveniente è particolarmente complesso per tutta una serie di situazioni comprensibili”, sottolineano dall’amministrazione. “Il sindaco, in ogni caso, non ha lasciato soli gli operatori e i cittadini e, insieme ai vertici di Acqualatina, ha cercato di affrontare la problematica alleviandone gli effetti negativi”.

Nella tarda mattinata di oggi Acqualatina ha diramato una nota tecnica relativa alle cause che stanno determinando il grave problema. In particolare, evidenziano dall’amministrazione Cardillo, recita la nota in questione: “In merito alla situazione di bassa pressione e di scarsa erogazione d’acqua presso gli stabilimenti termali di via delle Terme nella località di Suio a Castelforte si precisa quanto segue.

Le suddette utenze idriche si trovano nella parte terminale di un lungo asse di distribuzione idrica di oltre 13 km, che parte dal serbatoio ‘Le Vigne’ nel comune di SS Cosma e Damiano. Durante tutto l’anno questo sistema garantisce pressioni e portate più che adeguate. Nel periodo estivo, come l’attuale, con sensibile aumento delle presenze di villeggianti, pur risultando il suddetto serbatoio perfettamente alimentato e sempre pieno, il significativo incremento di consumo d’acqua, dovuto per esempio al riempimento di piscine, fa si che le ultime utenze, appunto gli stabilimenti termali, possano avere pressioni insufficienti a garantire tutto il flusso desiderato. I nostri tecnici sono comunque al lavoro da giorni per verificare l’assenza di perdite sulla condotta e per ottimizzare la distribuzione tra i vari rami della rete.

Per ovviare anche a ciò Acqualatina ha avviato importantissimi lavori sulla rete distributrice afferente al suddetto asse di distribuzione allo scopo di ridurre fortemente le dispersioni idriche. Lavori già conclusi sono stati eseguiti in via Monte Pecoriello e strada per Maiano. Ma soprattutto sono in corso i lavori per il completo rifacimento della rete distributrice di via Francesco Baracca per un totale di quasi 2 km di condotte nuove posate. Il completamento di tali lavori, previsto inizialmente entro l’inizio dell’estate in corso sono stati ritardati da iter autorizzativi i cui tempi si sono allungati a causa del cambio del gestore della strada via Francesco Baracca dalla Provincia all’Astral. La conclusione dei lavori è pertanto prevista in autunno.

Con tutti questi interventi, per un totale di oltre € 300.000 di investimenti (al netto degli asfalti) è atteso un dimezzamento delle dispersioni della rete idrica in questione. Tale risultato consentirà nelle aspettative di Acqualatina un sensibile miglioramento del servizio erogato agli stabilimenti termali anche nel periodo estivo di alta stagione turistica”.

In ogni caso, ricordano dal Comune di Castelforte, Acqualatina ha comunicato che per qualsiasi tipo di problematica è possibile contattare il numero verde che risponde al seguente numero: 800.085.850

You must be logged in to post a comment Login

h24Social