Scende dal taxi con oltre 12 chili di bulbi di papavero: in manette

Scende dal taxi con oltre 12 chili di bulbi di papavero: in manette

Mercoledì i carabinieri della Stazione di Sabaudia, al termine di una specifica attività info-investigativa, hanno tratto in arresto un cittadino indiano di 24 anni, in Italia senza fissa dimora: il tempo di scendere da un taxi, in manette, ed è finito in manette. 

Con sé aveva un borsone contenente 50 buste di cellophane termosaldate, ognuna contenente 250 grammi di bulbi di papavero che il narcotest ha confermato come stupefacenti. Oltre ai 12 chili e mezzo di bulbi, lo straniero aveva due blister contenenti 12 pillole di “Spas primevon”, farmaco antidolorifico a base di oppiacei.

A tradire il 24enne, l’eccessivo nervosismo: alla vista delle divise, aveva cercato di allontanarsi. Troppo velocemente, per non essere notato con sospetto. Espletate le formalità di rito, è stato condotto presso la casa circondariale di Latina.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
.uffa { text-align: center; } .inner { display:inline-block; }