Accoltella il marito e lo chiude in villa: 48enne arrestata a Formia

Mercoledì i carabinieri della Stazione di Itri hanno tratto in arresto una donna residente a Formia, accusata dei reati di maltrattamenti in famiglia, lesioni personali aggravate e violenza privata.

Si tratta di una 48enne d’origine rumena, M.S.V., che secondo le indagini in seguito a una discussione per futili motivi ha aggredito il marito 81enne, ferendolo con un coltello da cucina dalla lama di 23 centimetri. Un fendente al piede, per il malcapitato, subito dopo rinchiuso dalla moglie all’interno del villino formiano in cui convivono: la porta era stata serrata con del fil di ferro, impedendogli di uscire e chiedere aiuto.


Condotto presso l’ospedale Dono Svizzero, a margine delle medicazioni l’anziano è stato dimesso con una prognosi di cinque giorni, mentre la consorte è stata condotta presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari. Non più la stessa dell’81enne: in seguito all’accaduto, l’uomo si è spostato in un’altra casa.